Festival di Sanremo 2014: il regolamento della 64esima edizione

By on ottobre 4, 2013
foto di fabio fazio e luciana littizzetto

text-align: center”>foto di fabio fazio e luciana littizzetto

SANREMO 2014: REGOLAMENTO IMMUTATO RISPETTO ALLO SCORSO ANNO. Dopo l’ufficializzazione della conduzione, della prossima edizione del Festival della Canzone italiana affidata, per il secondo anno consecutivo, a Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, è arrivato l’annuncio del regolamento ufficiale di Sanremo 2014. Come prevedibile, il regolamento dello scorso anno è stato del tutto confermato; 14 saranno i Campioni che potranno partecipare alla kermesse canora, ognuno con due testi; mentre per la sezione Nuove Proposte ci saranno otto cantanti. Come nella passata edizione, parteciperanno ai vari giudizi: tanto il pubblico da casa attraverso il meccanismo democratico del televoto, quanto la giuria della sala stampa, e una giuria di qualità. Tra le novità della 64esima edizione: la serata del venerdì denominata Sanremo Club (in riferimento al Club Tenco). Direttore musicale sarà nuovamente Mauro Pagani. Quanto alle modalità di selezione dei cantanti in gara: la Commissione Musicale del Festival sarà chiamata a scegliere tanto i 14 Campioni, quanto 6 degli otto partecipanti per la sezione Nuove Proposte. I restanti due saranno selezionati tra i vincitori dell’edizione 2013 di Area Sanremo.

foto-sanremo-2014

LE 5 SERATE SARANNO SUDDIVISE IN QUESTO MODO:

Prima Serata: Si esibiranno 7 Campioni, con i due brani in gara. A decidere le canzoni che passeranno il turno, ci sarà un sistema di votazioni misto, che conterà i voti proveniente dal televoto e quelli provenienti dalla Giuria della Stampa. Le due modalità di votazione peseranno al 50% ognuna, sull’esito finale. Verranno inoltre presentati gli otto cantanti della sezione Nuove Proposte

Seconda Serata: I restanti 7 Campioni si esibiranno con i due brani a testa. Nella serata del mercoledì comincerà la gara, anche per 4 cantanti della sezione Nuove Proposte. Solo due passeranno il turno: come per i Campioni, a decidere delle loro sorti, sarà il televoto ed il voto della Giuria della Stampa.

Terza serata: si riascolteranno i 14 brani dei Campioni. I voti provenienti dal televoto, serviranno per stilare una classifica provvisoria, che peserà per il 25%  nella serata finale del Festival. Proseguirà la gara delle Nuove Proposte con le esibizioni degli altri quattro concorrenti. Solo due accederanno alla finale.

Quarta serata: Sanremo Club. La serata, che richiamia nel titolo il Club Tenco, prevede che i quattordici Campioni, eseguano delle canzoni particolarmente significative per la storia della musica italiana. Nella serata del venerdì ci sarà, inoltre, la finale per la sezione delle Nuove Proposte, con le esibizioni dei quattro cantanti finalisti. Per decretare il vincitore assoluto sarà utilizzato il sistema misto: Televoto e Giuria di qualità.

Quinta serata: i quattordici cantanti si esibiranno per concorrere alla vittoria finale. Nella prima parte della gara, dopo tutte le esibizioni, sarà stilata una prima classifica, ottenuta sommando i voti provenienti dal televoto della terza sera (25%), i voti ottenuti dal televoto della serata (25%) e i voti della giuria di qualità (50%). I primi tre classificati, saranno chiamati ad esibirsi nuovamente. A decidere il vincitore assoluto della kermesse saranno al 50%: il televoto e la giuria di qualità.

Staremo a vedere se, riproporre il regolamento dello scorso anno, si rivelerà una carta vincente.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *