I Fatti Vostri, 29 ottobre 2013. La ricetta di Marisa Laurito: zuppa di fagioli

By on ottobre 29, 2013
zuppetta-di-fagioli

text-align: center”>I Fatti Vostri

I FATTI VOSTRI, LA RICETTA DI “CASA LAURITO” DEL 29 OTTOBRE: ZUPPA DI FAGIOLI

Vuoi portare a tavola un piatto povero, ma gustoso e nutriente? Ti consigliamo la squisita zuppa di fagioli che oggi Marisa Laurito e lo chef Roberto Valbuzzi hanno preparato sui fornelli de “La cucina tradizionale” a I Fatti Vostri, su Rai2. Una pietanza facile da realizzare, ideale da portare a tavola come piatto unico.

INGREDIENTI (per 4 persone). 350 grammi di fagioli borlotti e cannellini secchi, 100 grammi di pancetta, 50 grammi di cotenna di maiale, 4 pagnottine (da 200 grammi l’una), 1 cipolla, 1 costa di sedano, 2 foglie d’alloro, olio extravergine d’oliva quanto basta, sale e pepe a piacere (consulta la gallery per vedere le foto che illustrano tutte le fasi della preparazione della zuppetta).

Dopo il salto, la procedura di preparazione.

Clicca qui per gustare l’HAMBURGER VEGETARIANO portato a tavola nella puntata di ieri!

cottura-zuppa-e-crostini

PREPARAZIONE. Lasciare a mollo per una notte intera i fagioli borlotti e cannellini secchi in una bacinella con acqua e bicarbonato. Al momento della preparazione della zuppetta, lavarli in modo da eliminare ogni traccia del bicarbonato e cuocerli in una pentola (coperta) contenente acqua fredda per 1 ora / 1 ora e mezza. Prima di ultimare la cottura, scaldare in una casseruola un filo d’olio extravergine d’oliva al quale aggiungere la pancetta tagliata a dadini molto piccoli, la cotenna di maiale spezzettata (metterne molto poca altrimenti la pietanza conterrà troppi grassi), un po’ di sedano, la cipolla tagliuzzata e 1 spicchio d’aglio in camicia, facendo rosolare il tutto per realizzare un soffritto. Quando la cipolla apparirà ben dorata, eliminare l’aglio e unire i fagioli con l’acqua di cottura e qualche foglia d’alloro. Salare, pepare e cuocere per mezz’ora (non di più). Tagliare intanto la pagnotta orizzontalmente e svuotarla della mollica interna (dopo averla scaldata un attimo in forno per renderla croccante). Lo chef consiglia di utilizzare la mollica per fare dei crostini da scaldare in padella, con i quali accompagnare la zuppetta. Trascorsi 30 minuti, quando la zuppetta sarà densa, ultimare la cottura e versare il tutto all’interno della pagnotta. Guarnire con qualche foglia d’alloro e abbinare la pietanza ai crostini. Servire su un tagliere o su un piatto da portata e… tutti a tavola!

E PER ASSAPORARE ALTRI PIATTI SQUISITI… TI CONSIGLIAMO:

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di Halloween: SPATZLE ALLE NOCI CON SALSA DI ZUCCA, PANINI CON CREMA DI MELANZANE E CAPRINO e altre ancora!

COTTO E MANGIATO, i PANINI VEGETARIANI (E NON) per la schiscetta

DETTO FATTO, le ricette di oggi: BISCOTTI SPAVENTOSI, POLLO CON CASTAGNE E PORCINI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *