Kilimangiaro, com’è piccolo il mondo: Licia Colò riparte con Dario Vergassola, nuove rubriche e speciali droni

By on ottobre 9, 2013
licia-colo-rai-3-kilimangiaro

text-align: center”>licia colò alle falde del kilimangiaro

LICIA COLÒ RIPARTE DA KILIMANGIARO, COM’È PICCOLO IL MONDO – L’abbiamo lasciata soltanto qualche settimana fa con le sue Sere d’Estate, ma ecco che Licia Colò è già pronta a ritornare con la quattordicesima edizione del suo intramontabile Alle Falde Del Kilimagiaro, anzi, con il suo nuovo Kilimangiaro – com’è piccolo il mondo. Eh già, perché le tante novità impacchettate per questa quattordicesima edizione partono proprio dal titolo, rinnovato per l’occasione insieme a linguaggio, scenografia e rubriche, il tutto ripensato da nuovo senza far perdere al programma l’indistinguibile essenza che lo caratterizza. Di fianco alla padrona di casa un inedito compagno di viaggio, affiancata dal’ironia di un inaspettato Dario Vergassola, all’insegna degli angoli più nascosti del nostro pianeta che fanno da sfondo alla nostra vita, ma anche ad un rinato gioco telefonico ancora più ricco ed avvincente grazie al quale, come sempre, ogni domenica molti telespettatori potranno accaparrarsi premi interessanti. Una delle novità più stimolanti riguarda l’innovativa prospettiva visiva di speciali droni, in grado di offrire allo spettatore un’esperienza visiva ancora più coinvolgente.

alle-falde-del-kilimangiaro-licia-colo

Nella gallery Licia Colò, Dario Vegassola e le migliori immagini di Alle Falde Del Kilimangiaro

DRONI PER VALORIZZARE L’ITALIA ED ELEGGERE IL BORGO DELL’ANNO – Gli appassionati dei cieli, ma non solo, conosceranno già le potenzialità dei cosiddetti droni, velivoli intelligenti capaci di volare in assenza di pilota grazie ad un computer di bordo e ad un pilotaggio remoto, che in passato hanno visto gloria nell’ambito militare ma di cui ora si sta scoprendo una forte attitudine alla vita civile, tanto da sorvolare le vette del Kilimangiaro di Rai 3. Questi particolari robot volanti saranno utilizzati per andare alla scoperta della nostra magica Italia, offendo angolazioni insolite e mai viste prima attraverso cui, in collaborazione con l’Associazione Borghi D’Italia, si sceglierà tra 20 comuni italiani, ognuno dei quali sito in ogni regione del territorio, il Borgo Dell’Anno, gara tra comuni con il nobile intento di valorizzare l’entroterra nostrano.

UNA VETRINA SULL’ATTUALITÀ ED UN OCCHIO ALLE BELLEZZE VIOLATE – Ma le novità che bollono sulla vetta del Kilimangiaro non si fermano qui. Entra in scena l’attualità con il giornalista Giuseppe Pinetti in collegamento; ma per una volta non si tratta della solita cronaca trita e ritrita, ma piuttosto una vetrina sulla nostra Italia alla scoperta di appuntamenti ed eventi a volte insoliti per raccontare il Paese che stiamo vivendo sotto una diversa prospettiva, ma più vicina alla vita di tutti i giorni. E ancora, con Stefania Battistini andremo alla scoperta dei Beni Culturali Violati dall’incuria e dallo scarso rispetto che molti di noi nutrono, a volte senza neanche rendersene conto, verso l’enorme ricchezza che ha reso famoso nel mondo il nostro Paese come il Bel Paese; la discussione si amplierà con la presenza in studio di esperti del settore per trovare insieme una soluzione in grado di salvare le tante bellezze violate, che non passano unicamente da Pompei ma di cui l’intero territorio italiano è costellato.

MONDO, MUSICA E TURISTI-REGISTI RITORNANO NELLA NUOVA STAGIONE – Ovviamente non possono mancare le caratteristiche fondamentali del programma che, anche se modifica il suo nome ed affianca Vergassola alla storica Licia Colò, non tralascerà di seguire il mondo attraverso le sue bellezze con filmati inediti, alla scoperta di luoghi suggestivi più o meno vicini e di posti nascosti ed inaccessibili. Sempre presente la musica con artisti internazionali disponibili a parlare delle loro avventure in giro per il mondo, chicche sulla loro carriera artistica e vita privata, e ritorna anche quest’anno l’appuntamento con Turisti-Registi. Grazie a questa interessante rubrica, ormai caposaldo del programma, lo spettatore può diventare narratore del proprio viaggio o della propria vacanza attraverso i propri filmati ed attraverso l’esperienza stessa che il viaggio ha consentito di vivere, invogliando magari qualche pigro sedentario spettatore ad aprire i propri confini e ad uscire dal proprio nucleo. L’appuntamento resta confermato ogni domenica dalle 15.00 alle 19.00 ca. a partire dal 14 ottobre, in compagni di Lica Colò, Dario Vergassola ed un rinnovato Kilimangiaro, com’è piccolo il mondo.

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

One Comment

  1. Pingback: Alle falde del Kilimangiaro dal 12 ottobre su Rai3 con Camila Raznovich. Sarà in grado di sostituire Licia Colò? | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *