La prova del cuoco, le pietanze del 30 ottobre 2013: fusilli dei crociati, cipolle ripiene di tonno, pirofila di alici

By on ottobre 30, 2013
logo-la-prova-del-cuoco

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 30 OTTOBRE: FUSILLI DEI CROCIATI – CIPOLLE RIPIENE DI TONNO – PIROFILA DI ALICI E PANE CUNZATO

FUSILLI DEI CROCIATI

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e la foto del piatto.

PREPARAZIONE. Ricavare le cimette dal cavolfiore precedentemente lavato e lessarle in una pentola con acqua bollente salata. Scolarle al dente e tenere da parte l’acqua di cottura. Mettere l’uvetta a bagno in una bacinella contenente acqua calda. Sbucciare e affettare la cipolla, rosolandola poi in un tegame con un 2 cucchiai di olio etravergine d’oliva. Aggiungere le cimette del cavolfiore e cuocere per circa 10 minuti unendo la curcuma, i pinoli, l’uvetta strizzata, 1 punta di peperoncino e (alla fine) anche i filetti di acciuga dissalata. Nel frattempo cuocere la pasta nell’acqua utilizzata per lessare il cavolfiore, scolarla e ripassarla in padella.

Scopri qui le ricette presentate ieri: spatzle alle noci con salsa di zucca e speck; panini con crema di melanzane, caprino, tonno e pomodoro

antonella-clerici-cin-cin

CIPOLLE RIPIENE CON IL TONNO

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e la foto del piatto.

PREPARAZIONE. Lessare le cipolle o passarle al microonde per 7-8 minuti a 750 gradi. Svuotarle e tenere la polpa da parte. Frullare nel mixer le uova con il tuorlo, il pane ammollato, il tonno, un po’ di grana e una grattata di noce moscata, aggiungendo anche la polpa delle cipolle. Oliare una pirofila, farcire le cipolle con il frullato, condire con un filo d’olio, spolverare con pane grattugiato e infornare per mezz’ora (o anche di più), ultimando la cottura quando le cipolle saranno dorate.

LINEA VERDE in trasferta nella Puglia e nelle Marche alla scoperta di sapori millenari che si tramandano di generazione in generazione: orecchiette, capocollo, liquore all’olio e molti altri! Leggi qui

PIROFILA DI ALICI E PANE “CUNZATO”

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e la foto del piatto.

PREPARAZIONE. Spinare le alici, lavarle in una soluzione di acqua e aceto bianco e porle su un foglio di carta assorbente per farle asciugare.  Scaldare intanto un cucchiaio di olio in una casseruola soffriggendo qualche anello di cipolla di Tropea, alla quale aggiungere la conserva di pomodoro, sale e zucchero semolato e infine le olive, lasciando cuocere il tutto per  10 minuti. Al termine della cottura, profumare con l’origano secco. Successivamente tagliare il pane al sesamo a dadini e tostarli in una padella con 2 cucchiai di olio per 3-4 minuti. Sbollentare poi le foglie di verza e foderare una pirofila, facendole uscire dai bordi. Sovrapporre uno strato di alici, i crostini e la salsa di pomodoro e completare con un’abbondante grattugiata di primo sale e procedendo poi con altri 2 strati. Completare con le alici posizionate con la parte argentata verso l’alto e il primo sale. Chiudere accomodando verso il centro il pane carasau rimasto e scaldare in forno a 180 gradi per quasi mezz’ora. Servire la pietanza tiepida.

PER TE ANCHE:

COTTO E MANGIATO: la ricetta del risotto ai quattro formaggi

DETTO FATTO, il menù di oggi: penne con peperoni grigliati; krapfen alla crema

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *