La prova del cuoco, le ricette del 24 ottobre 2013: risotto con ossobuchi, bocconcini al cognac, torta di pere e cioccolato

By on ottobre 24, 2013
risotto-allo-zafferano

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 24 OTTOBRE: RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON OSSOBUCHI IN GREMOLATA – BOCCONCINI DI MAIALE AL COGNAC – TORTA CON PERE E CIOCCOLATO

RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON OSSOBUCHI IN GREMOLATA

Nella gallery fotografica sono disponibili le immagini di questo gustoso piatto e 2 schede-ingredienti: una per il risotto e una per gli ossobuchi.

PREPARAZIONE. Incidere con un coltello (o in alternativa con un paio di forbici) gli ossobuchi affinchè non si arriccino durante la cottura. Passarli poi nella farina (eliminando successivamente quella in eccesso). Scaldare gli ossobuchi in una casseruola un filo d’olio e rosolarli da entrambe le parti. Bagnare con un goccio di vino bianco e sfumare staccando il fondo di cottura. Aggiustare con un pizzico di sale e pepe, continuando la cottura a fuoco moderato per 1 ora e 30 minuti. Al termine della cottura, addensare il fondo e aggiungere 1 noce di burro e un po’ di prezzemolo tritato. Assaggiare e, se necessario, correggere di sale e pepe. Preparare poi il risotto allo zafferano mettendo in una casseruola la cipolla sbucciata, lavata e tagliata a metà con un po’ di burro. E’ necessario far stufare la cipolla bagnandola con un po’ d’acqua. Aggiungere il riso e farlo tostare. Bagnare successivamente con vino bianco e lasciarlo sfumare. Unire anche un mestolo di brodo e lasciarlo assorbire mescolando. Portare quasi a cottura e aggiungere lo zafferano, il formaggio e il burro. Coprire con un coperchio e lasciar riposare per 2 o 3 minuti. Rimescolare e servire il risotto con gli ossobuchi conditi con il loro sugo e con un un po’ di scorza di limone grattugiata.

Clicca qui per scoprire le ricette presentate ieri: TENERONI DI VITELLO SAPORITI – SFORMATO DI ZUCCA ROSSA… e altre ancora!

bocconcini-di-maiale-impiattati

BOCCONCINI DI MAIALE AL COGNAC

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto della preparazione del piatto.

PREPARAZIONE. Passare i bocconcini di maiale nella farina. Scaldare una padella con un filo d’olio e un po’ di burro, nella quale far rosolare la carne. Sfumare con il cognac e continuare la cottura per altri 10-12 minuti. Unire poi la panna e il caramello e cuocere ancora per un altro minuto. Aggiustare di sale e pepe e servire i bocconcini accompagnandoli con un purè di patate.

LINEA BLU in viaggio dal porto di Trieste alle acque slovene passando per la suggestiva Grotta del Gigante, a bordo di 2mila barche a vela, in occasione della “Barcolana 2013”. Leggi qui

TORTA CON PERE E CIOCCOLATO

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto della preparazione del dolce.

PREPARAZIONE.Sciogliere il lievito di birra in 100 millilitri d’acqua con 1 cucchiaio di zucchero e lasciar riposare per circa 10 minuti, al termine dei quali unire altro zucchero, l’uovo, l’olio e un pizzico di sale. Incorporare a poco a poco la farina setacciata continuando ad amalgamare. Trasferire il composto ottenuto su un piano e stenderlo con le mani. Coprirlo poi con un panno e lasciarlo lievitare per circa 2 ore (deve raddoppiare il volume). Al termine della lievitazione, dividere l’impasto in due parti, da stendere formando due cilindri. Sbucciare le pere e tagliarle a dadini. Spalmare la crema di cioccolato al centro dei due cilindri. Sovrapporvi i dadini di pera e cospargere con la granella di mandorle. Avvolgere la pasta formando due rotoli da intrecciare (chiudendo la parte finale). Spostare la preparazione su una placca foderata con carta forno e lasciar riposare per mezz’ora. Nel frattempo scaldare il forno a 200 gradi. Spennellare la superficie dei rotoli con un tuorlo, cospargere con la granella di zucchero e infornare per almeno 10 minuti, abbassando successivamente la temperatura a 180 gradi e proseguendo la cottura per altri 20 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare. Tagliare a fette e servire.

LEGGI ANCHE:

La ricetta light di COTTO E MANGIATO: MINESTRA DI PATATE E PISELLI

DETTO FATTO, le ricette di oggi: TARTUFI AL CIOCCOLATO – HAMBURGER LIGHT

I FATTI VOSTRI, la ricetta della “Cucina internazionale” di Marisa Laurito: IL TABULE’

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *