La ricetta di Cotto e Mangiato, puntata del 29 ottobre 2013: panini per la schiscetta, vegetariani (e non)

By on ottobre 29, 2013
tessa-gelisio-in-cucina

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 29 OTTOBRE: PANINI PER LA SCHISCETTA

Cerchi un’idea originale per la tua schiscetta? I meravigliosi panini vegetariani (e non) presentati oggi da Tessa Gelisio a Cotto e Mangiato sono l’ideale per te. Facili e veloci da preparare, pronti in soli 20 minuti al costo di pochissimi spiccioli: 2-3 euro al massimo.

INGREDIENTI (per 2 panini). 75 grammi di passata di pomodoro, 60 grammi di speck, 70 grammi di brie, 50 grammi di stracchino o crescenza, 1 pomodoro, un pizzico di sale, 1 uovo sodo, 1 cucchiaio di maionese e 2 foglie di lattuga biologica (nella gallery sottostante sono disponibili le foto che illustrano la preparazione dei panini).

Dopo il salto, la procedura di preparazione.

Clicca qui per gustare la sfiziosa TORTA SALATA PARIGINA proposta nella puntata trasmessa ieri

brie-nel-panino

PREPARAZIONE. Tagliare 1 panino di 80-90 grammi e spalmare su entrambi i lati 50 grammi di passata di pomodoro. Riempire poi con 60 grammi di speck e 70 grammi di formaggio brie a fettine. Chiudere il panino, avvolgerlo con della carta stagnola e metterlo da parte. Tagliare un altro panino (sempre da 80-90 grammi) e stendere circa 25 grammi di passata di pomodoro su un solo lato. Spalmare sull’altra metà 50 grammi di stracchino o di crescenza. Riempire ancora con 4-5 fette di pomodoro (leggermente salato) da porre sulla crescenza. Successivamente sminuzzare 1 uovo sodo in una bacinella con l’aiuto di una forchetta (precedentemente cotto per circa 10 minuti), da amalgamare con un cucchiaio di maionese. Spalmare il composto ottenuto sulla parte di panino con la passata di pomodoro precedentemente stesa. Aggiungere infine un paio di foglie di lattuga biologica, chiudere e avvolgere il panino vegetariano nella carta stagnola. Scaldare entrambi i panini in forno a 200 gradi (il panino biologico va cotto per 10 minuti, l’altro per un quarto d’ora). Se è possibile, prima di consumarli è consigliato passarli nel microonde per 25 secondi alla massima potenza (ovviamente senza carta stagnola). Morsi, cotti… e mangiati!

 E PER ASSAPORARE ALTRI PIATTI SQUISITI… TI CONSIGLIAMO:

I FATTI VOSTRI, la ricetta della ZUPPA DI FAGIOLI di Marisa Laurito

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di Halloween: SPATZLE ALLE NOCI CON SALSA DI ZUCCA, PANINI CON CREMA DI MELANZANE E CAPRINO e altre ancora!

DETTO FATTO, le ricette di oggi: BISCOTTI SPAVENTOSI, POLLO CON CASTAGNE E PORCINI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *