Max Cavallari: “Bruno Arena ancora non cammina ma i medici sono ottimisti”

By on ottobre 21, 2013
Bruno Arena

text-align: center”>Bruno Arena

MIGLIORANO LE CONDIZIONI DI BRUNO ARENA – Arrivano buone notizie su Bruno Arena, il comico dei “Fichi D’India” colpito da un’emorragia celebrale lo scorso 17 gennaio durante la registrazione della seconda puntata di Zelig. E’ Massimiliano Cavallari ad aggiornare i fan sulle condizioni di salute dell’amico e collega tramite il profilo facebook del duo comico. “Bruno è sereno, a volte scherza ed è allegro, a volte  triste, mangia tutto, ultimamente caramelle e dolci, non parla, ma capisce tutto la fisioterapia va avanti bene.  Non cammina ancora ma i medici sono ottimisti. Lui ascolta quello che gli dico dei tanti fan che gli scrivono, e lui mi da il 5! Siete la nostra forza … Grazie da parte anche di Rosi il suo angelo custode. Appena parla amici voglio ubriacarmi per 7 giorni …. Un abbraccio fico…Max

bruno-arena-e-max-cavallari-a-un-evento

I MEDICI OTTIMISTI SUL RECUPERO DI BRUNO ARENA – C’è grande ottimismo sulle condizioni di Bruno Arena. Nelle ultime settimane la situazione è molto migliorata: il comico ha iniziato a mangiare da solo, è riuscito a dire “Ciao” e ha salutato tutti gli amici e i fan durante la serata dedicata a lui #forzaBruno tenutasi a Milano. Secondo le ultime notizie postate su facebook dall’amico di sempre Massimiliano Cavallari, da sempre al suo fianco insieme alla famiglia, le condizioni di Bruno Arena migliorano di giorno in giorni con i medici ottimisti sul completo recupero. La fisioterapia presso il centro di riabilitazione milanese prosegue bene anche se ancora non riesce a parlare e camminare.

Quello che spera Massimiliano Cavallari è che Bruno Arena recuperi la forma migliore e possa ritornare a far coppia con lui e far ridere il pubblico come successo fino a quel 17 gennaio quando Bruno Arena è stato colpito dall’emorragia celebrale

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *