Miss Italia 2013: il regolamento del concorso. Alessandro Siani, Nina Zilli e Max Gazzè tra gli ospiti

By on ottobre 22, 2013
foto di massimo ghini, cesare bocci, patrizia mirigliani e francesca chillemi

text-align: center”>foto di massimo ghini, cesare bocci, patrizia mirigliani e francesca chillemi

MISS ITALIA 2013: LE DICHIARAZIONI DI MASSIMO GHINI. Tutto è pronto per la 74esima edizione di Miss Italia. Il concorso che eleggerà la più bella d’Italia, sarà trasmesso da La7, domenica 27 Ottobre, a partire dalle 20.45, in diretta dal Pala Aerre di Jesolo. A condurre l’evento ci saranno gli attori: Massimo Ghini, Cesare Bocci e Francesca Chillemi. Ghini, nella conferenza stampa di oggi, ha ribadito: “non conduco niente. Son chiamato a far dello spettacolo. Non è il mio mestiere e capirete qual è il mio obiettivo. Ho accettato questa sfida. Non ho mai pensato alle specializzazioni. Non ci dobbiamo mai vergognare di essere quello che siamo. Il sorriso di sapere chi era la nuova Miss Italia c’è sempre stato. L’idea è quella di fare spettacolo per mantenere viva l’attenzione su queste ragazze. C’è quell’anima italiana di realizzare i sogni, questo può essere un trampolino di lancio elegante. Non ci sarà più la formula di “Miss Italia per te finisce qua”, terribile. Cercheremo di rompere alcuni canoni. In quella serata unica, dovremo annoiare meno del solito”.

foto-massimo-ghini-cesare-bocci

MISS ITALIA 2013: LE DICHIARAZIONI DI FRANCESCA CHILLEMI. Francesca Chillemi, altro volto della trasmissione, torna a Miss Italia, nel decennale dalla sua elezione: “ho sempre dichiarato di essere una Miss, anche all’estero riscuoti un certo successo. Sono stata dieci anni fa quando Patrizia ha preso in mano le redini del concorso e sono contenta di essere ritornata nell’anno del cambiamento. Non si può togliere la possibilità di regalare sogni. Tornerò ad essere una conduttrice. Ci divertiremo”.

MISS ITALIA 2013: IL REGOLAMENTO E GLI OSPITI. Quanto al regolamento: 63 saranno le Miss ad inizio serata, divise in tre gruppi non omogenei: Nord (24 Miss), Centro (19 Miss) e Sud ed Isole (20 Miss). Tra le 63 finaliste, una giuria speciale formata dai registi Saverio Marconi e Stefano Reali, e da Gianna Tani, promuoverà alla fase successiva 15 ragazze. La giuria di spettacolo, sarà chiamata a scegliere, tra le restanti 48, altre sei ragazze che costituiranno il gruppo di 21 concorrenti. In questa seconda fase della Finale, il televoto, insieme ai voti della giura di spettacolo, promuoveranno sette ragazze, che andranno avanti nel concorso. Con la stessa modalità si passerà da sette a tre, poi a due, ed infine alla Miss Italia 2013. La giuria di spettacolo sarà formata da: Rita Dalla Chiesa, Salvo Sottile, Caterina Murino, Saverio Marconi, Massimo Lopez, Lucrezia Lante della Rovere, Manuela Di Centa. Dovrebbe completare il parterre, il portiere della Roma: Morgan De Sanctis. Per quel che concerne la parte di spettacolo, gli ospiti della serata saranno: Alessandro Siani, e i cantanti Nina Zilli, Max Gazzè e Roberto Vecchioni. Oltre all’elezione di Miss Italia 2013, saranno assegnate altre 16 fasce.

MISS ITALIA 2013: LE DICHIARAZIONI DI PATRIZIA MIRIGLIANI. La Mirigliani, che ha dovuto superare diverse sfide prima di approdare a La7, ribadisce di non essere andata a Mediaset in quanto: “volevano fare un concorso clone col nome di Ragazza Italiana” e sottolinea: “Milly Carlucci mi è stata molto vicina come amica e confidente, oltre a consigliarmi la sorella Anna ed il gruppo di autori, perché conosce questa grande macchina. C’è stato un tentativo di destabilizzarmi, indebolirmi per accaparrarsi il marchio. Ho visto tanti squali attorno all’isoletta di Miss Italia. Abbiamo parlato col direttore Ruffini affinché una o più ragazze possano inserirsi nel mondo dell’intrattenimento de La7”.

MISS ITALIA 2013: LE DICHIARAZIONI DI PAOLO RUFFINI. L’accordo tra il concorso e la rete di Urbano Cairo prevede la messa in onda delle prossime tre edizioni di Miss Italia su La7. Paolo Ruffini, direttore di rete, sottolinea che: “La7 è una tv generalista che si nutre di grandi eventi”. Nella serata di domenica, la Miss uscente Giusy Buscemi, dovrà consegnare il titolo alla nuova eletta, dopo un annata record, durata oltre 13 mesi. La giovane ragazza, che continuerà i suoi studi da attrice, sarà impegnata sul set di Don Matteo, nei panni della figlia di Nino Frassica. Appuntamento rinnovato a domenica dalle 20.45 su La7, per scoprire in cosa si differenzia Miss Italia targata La7 rispetto a quella di Rai1.  

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *