Nina Moric ospite oggi, 26 Ottobre, a Verissimo: “Sono stata violentata da mio padre”

By on ottobre 26, 2013
Nina Moric

text-align: center”>

VERISSIMO: NINA MORIC SI RACCONTA A SILVIA TOFFANIN – Oggi alle 16.25 andrà in onda una nuova puntata del programma più amato del sabato pomeriggio e cioè Verissimo, condotto da Silvia Toffanin. Saranno molti gli ospiti di oggi, da Mara Maionchi a Paolo Bonolis fino ad arrivare ad una donna a Nina Moric, lo showgirl croata ex di Fabrizio Corona. La Moric si è raccontata a tutto tondo ai microfoni della conduttrice, facendo anche una rivelazione scioccante: a quanto pare è stata abusata da suo padre:  “Sono finita varie volte in ospedale per colpa di mio padre che mi  violentava”. Questo fatto l’avrebbe portata a lasciare la Croazia all’età di sedici anni. Parole molto forti e gravi quelle pronunciate dalla bella Nina, negli anni salita alla ribalta per i suoi dissidi con l’ex compagno padre di suo figlio Carlos in carcere da mesi per truffa.

nina-moric-domenica-live

NINA MORIC SI RACCONTA A VERISSIMO – La Moric ha rivelato di aver sofferto di problemi di autolesionismo e di anoressia dandosi la colpa per quello che era successo con suo padre. Oggi per lui prova solo indifferenza. Non lo sente da cinque anni e non è riuscita a perdonarlo anche se ha superato la cosa ed è per questo che riesce a parlarne tranquillamente. “Ho intenzione di scrivere un libro sulla mia vita e sicuramente parlerò di quanto mi è successo per dare forza e coraggio alle ragazzine che vivono quello che ho vissuto io da piccola.” Durante l’intervista, che vedremo integralmente oggi pomeriggio alle 16.25 su Canale 5 subito dopo una puntata de “Il Segreto”, la bella modella ha avuto modo di parlare anche di Fabrizio Corona: “Finalmente abbiamo raggiunto un accordo con il Tribunale dei Minori e Carlos potrà andare a trovare suo padre in carcere…

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

One Comment

  1. Rossella

    ottobre 26, 2013 at 12:44

    La Toffanin non mi dispiaceva dopo il caso Maradona però ho rivalutato la mia posizione. In buona sostanza ricorda molto lo stile di Fazio. Che dire? Un giovane conduttore dovrebbe misurarsi con altri modelli. Mi sembra più interessante la conduzione di Maria De Filippi. Come rimanere indifferenti davanti alla vicenda di Maradona? Io non ho seguito la puntata ma il semplice fatto che si è creato un dibattito intorno a questo gesto mi ha fatto capire che la conduzione non è stata molto efficace. Se il dibattito si deve creare intorno alla forma siamo messi molto male. Allora Fazio non potrebbe intervistare mai una persona comune o fare da moderatore in tutti quei dibattiti dove spesso chi prende la parola finisce per essere un tantino grossolano al punto da passare il segno arrivando a offendere la sensibilità di almeno una, e dico solo una, persona seduta in una comunissima aula magna. Invece in questi casi il moderatore ha l’abilità di individuare il nucleo tematico dell’intervento e di correggerne il tiro, magari attraverso una battuta che da sola basta a mitigare quella caduta di stile. La Toffanin non dovrebbe curarsi troppo della forma, infatti spesso leggo le anticipazioni e penso: queste parole cadranno sicuramente dall’alto! Ma non è la sola. Questa mattina, mi sono svegliata abbastanza tardi, ma sono rimasta basita davanti alla rassegna stampa d’Ippoliti, non per la rassegna che è molto divertente ma è proprio la conduzione che sembrava assorbire quelle dichiarazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *