Paolo Bonolis a Scherzi a Parte?

By on ottobre 1, 2013
foto di paolo bonolis

text-align: center”>foto di paolo bonolis

SCHERZI A PARTE TORNA CON BONOLIS ALLA CONDUZIONE? Potrebbe rivelarsi una delle carte vincenti della prossima stagione Mediaset. Paolo Bonolis, attualmente alle prese con il quiz del preserale Avanti un altro, starebbe per approdare a Scherzi a parte, in partenza a gennaio prossimo. Lo show, che prende di mira i mal capitati vip, nell’ultima edizione condotta da Luca e Paolo, non ha ottenuto dei grossi consensi, tanto a causa degli scherzi, poco riusciti, quanto a causa di una conduzione inappropriata per quel tipo di programma. A Mediaset, però, non vorrebbero rinunciare ad uno degli show di punta della rete Ammiraglia, e così, stando a quanto pubblicato dal settimanale Tv Sorrisi & Canzoni, i dirigenti del biscione vorrebbero affidarsi alle cure di Paolo Bonolis. Il conduttore romano, che sarebbe il volto unico della nuova edizione del format, manca dal prime time dal lontano 2011 (Il senso della vita), se si esclude la recente partecipazione al talent Jump!Stasera mi tuffo, dove appariva nelle vesti di giudice. Dopo tre edizioni di Avanti un altro, sono in molti che chiedono un suo ritorno, in grande stile, nello slot più pregiato per gli investitori pubblicitari.

foto-logo-scherzi-a-parte

DAVIDE PARENTI E GLI INVIATI DE LE IENE COINVOLTI NELLO SHOW? Il suo nome era circolato per la nuova edizione de La Corrida, lo storico show di Corrado, condotto nella sua ultima edizione da Flavio Insinna, tornato in Rai. Bonolis sarebbe stato l’uomo perfetto per risollevare le sorti del programma, anche se, causa Italia’s got talent, versione moderna della Corrida, è molto probabile che il programma salti. Se Bonolis dovesse accettare di impegnarsi con una versione riveduta e corretta di Scherzi a parte, sarebbe apporta una rivoluzione all’intera struttura del format, che vedrebbe impegnato nelle vesti di capo progetto Davide Parenti, ideatore de Le Iene. Intorno a Bonolis verrebbe costruito uno show più vicino a quello di David Letterman, nel corso del quale poter intervistare, in maniera del tutto irriverente e sopra le righe, i vip di turno, attendendosi alla più stretta attualità. A confezionare gli scherzi, ci penseranno gli inviati de Le Iene, per riportare il programma a ritrovare quella credibilità persa, in quanto gli scherzi delle ultime edizioni assomigliavano parecchio a delle gag costruite a tavolino. Se Paolo Bonolis e Davide Parenti riuscissero a trovare un accordo per metter mano alla nuova edizione di Scherzi a parte, il format potrebbe giovarne, e il pubblico restare colpito positivamente dalle modifiche apportate.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *