Rai, ipotesi privatizzazione sul tavolo del governo: Saccomanni conferma a Che Tempo Che Fa

By on ottobre 27, 2013
Fazio intervista il ministro Saccomanni

text-align: center”>Fazio intervista il ministro Saccomanni

PRIVATIZZAZIONE RAI ED ENI, SACCOMANNI DA FAZIO PER ILLUSTRARE IL PIANO DEL GOVERNO LETTA. Il tema delle dismissioni delle partecipazioni statali torna di prepotenza sul tavolo dell’esecutivo, in vista delle prossime importanti scadenze a livello di bilancio e degli impegni sottoscritti in sede comunitaria più o meno recentemente. Ospite di Che Tempo Che Fa del sabato, l’attuale ministro del Tesoro ha confermato la fondatezza delle voci trapelate in questi giorni in merito all’opzione di cessione ai privati di quote dell’azienda radiotelevisiva pubblica, pur smentendo l’ipotesi di una totale vendita della tv di Stato. “Stiamo valutando le possibili soluzioni sia per la Rai che per l’Eni, con l’obiettivo di lavorare alla riduzione del debito pubblicoha affermato Fabrizio Saccomanni ai microfoni del programma di Raitre, durante l’intervista condotta da Fabio Fazio.

fabio-fazio-presenta-che-tempo-che-fa

RAI ED ENI VERSO LA PRIVATIZZAZIONE? SACCOMANNI CHIARISCE A CHE TEMPO CHE FA DI SABATO 26 OTTOBRE. Rispondendo alle domande di Fazio sul nodo della tv pubblica, l’esponente tecnico del governo Letta ha quindi accreditato ufficialmente le indiscrezioni riportate da diversi organi d’informazione in tema di alleggerimento della mano statale in alcuni settori dell’economia, tra i quali la comunicazione: “Lo stesso presidente del Consiglio, ha precisato Saccomanni davanti alle telecamere di Raitre, “ha di recente esposto un programma di privatizzazioni che annunceremo entro l’anno, con particolare riguardo alle proprietà immobiliari dello Stato ed alcune tra le numerose partecipazioni azionarie ancora sotto controllo della mano pubblica”. Per conoscere i dettagli di questa road map in materia economica accennata in tv dall’ex direttore generale della Banca d’Italia, pertanto, bisognerà attendere qualche settimana, ma sembra chiaro ormai che sul tavolo di Letta e colleghi finiranno presto le riforme sia dell’Eni che della Rai, destinate ad incidere in misura più o meno consistente sui conti dello Stato.

PRIVATIZZAZIONE DI RAI ED ENI, FABRIZIO SACCOMANNI NON SMENTISCE LE INDISCREZIONI DELLA STAMPA. Nessuno spiraglio, invece, per Tarak Ben Ammar, imprenditore tunisino (considerato molto vicino a Silvio Berlusconi, suo socio d’affari storico), interessato a farsi avanti in caso di vendita della televisione statale italiana. L’intervento sull’azienda radiotelevisiva, infatti, sarà soltanto parziale, come esplicitamente chiarito dal massimo responsabile del dicastero economico, pronto a rassicurare Fabio Fazio in merito alla permanenza di un controllo pubblico sulla Rai. Sul fronte politico, in ogni caso, il dibattito dovrà per l’ennesima volta riaprirsi, essendovi tra le forze parlamentari di maggioranza ed opposizione diverse sensibilità in tema di controllo dell’informazione e dei mass media.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *