Scoop di Piazza Pulita: fuorionda al telefono di Berlusconi contro Napolitano (VIDEO)

By on ottobre 1, 2013
Piazza Pulita, scoop sulla telefonata di Berlusconi

text-align: center”>Piazza Pulita, scoop sulla telefonata di Berlusconi

DURO SFOGO DI SILVIO BERLUSCONI A PIAZZAPULITA: TENSIONE CON NAPOLITANO PER LA SENTENZA CIR. Riesplode la polemica tra il Cavaliere ed il Presidente della Repubblica, ai ferri corti nelle ultime ore per l’annunciata rottura tra il Pdl e il governo Letta. Punto di non ritorno dell’esperienza delle larghe intese, la condanna dell’ex premier nel processo Mediaset con conseguente interdizione dai pubblici uffici e probabile decadenza dalla carica di senatore. In evidente contrapposizione col resto delle forze parlamentari di maggioranza, il Popolo della Libertà si accinge infatti a formalizzare lo strappo con l’esecutivo, ritirando la pattuglia dei ministri e preparando un fronte comune sia a Montecitorio che a Palazzo Madama con la Lega Nord in solidarietà al leader “accerchiato” dalle sentenze. Deciso a portare alle estreme conseguenze lo scontro con gli ex alleati del Pd, il numero uno del Popolo della Libertà non nasconde la sua rabbia di fronte all’atteggiamento del Presidente della Repubblica, oggetto di pesanti critiche negli ambienti vicini al fronte di centrodestra per il mancato appoggio alla battaglia sulla giustizia condotta da Berlusconi in reazione alle vicende giudiziarie dell’ultimo periodo.

corrado-formigli-conduce-piazza-pulita

BERLUSCONI E NAPOLITANO, FUORIONDA DI PIAZZAPULITA RIACCENDE LA POLEMICA SULLA GIUSTIZIA. Palpabile la tensione nelle aule istituzionali, dove lo spettro del ritorno anticipato alle urne sembra rimettere in discussione equilibri ed appartenenze ai singoli partiti e gruppi di riferimento. Proprio il Pdl, in procinto di chiudere i battenti a favore di una riedizione riveduta e corretta di Forza Italia, sta nelle ultime ore risentendo più degli altri del clima di incertezza politica generale, con un dibattito tra fedelissimi del Cavaliere e “diversamente berlusconiani” dagli esiti tutt’altro che prevedibili.

SILVIO BERLUSCONI ACCUSA NAPOLITANO: FUORIONDA AL VETRIOLO SU LA 7. In una telefonata inedita mandata in onda dal talk show Piazza Pulita, emerge tutta l’amarezza del leader “sotto attacco”, convinto di essere stato vittima di una sorta di fuoco incrociato tra giudici, politica e Quirinale: “Il Capo dello Stato ha telefonato prima della pronuncia sul caso Cir, rivela il Cavaliere ad un esponente del suo partito in un colloquio di qualche giorno fa intercettato al volo dal giornalista Antonino Monteleone durante un’intervista per un servizio televisivo. Una cosa gravissima, perché la sentenza era già pronta dal 27 Giugno e Napolitano col suo intervento ha costretto la Cassazione a riaprire la Camera di Consiglio” ha rincarato la dose Berlusconi non prima di aver manifestato il suo stato d’animo a dir poco negativo (Non riesco più a dormire da cinquantacinque giorni, vado a letto e rimando con gli occhi sbarrati”). Indignata ed immediata la replica del Colle, che attraverso una secca smentita dei fatti citati nella telefonata ha bollato come “delirante e diffamatorio” lo sfogo dell’ex inquilino di Palazzo Chigi proposto in tv da Corrado Formigli durante il  talk show del lunedì.

http://www.youtube.com/watch?v=jHrqwxCWVYE

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *