Detto Fatto, puntata del 25 novembre 2013. La ricetta della pasta con le patate

By on novembre 25, 2013

text-align: center”>Detto Fatto

DETTO FATTO, LA RICETTA DEL 25 NOVEMBRE: LA PASTA CON LE PATATE

Vuoi portare a tavola un primo delizioso? Prepara la gustosa pasta con le patate che Caterina Balivo ha presentato oggi sui fornelli di Detto Fatto. Un piatto buonissimo, in grado di conquistare qualsiasi palato. Provalo subito!

INGREDIENTI. 800 grammi di patate, 2 pomodori, 300 grammi di pasta mista, mezza cipolla bianca, olio extravergine d’oliva quanto basta, basilico, croste di grana, brodo vegetale e pepe nero.

Dopo il salto, la procedura di preparazione.

Clicca qui se ti sei perso/a la ricetta del goloso tortino dal cuore bianco

foto-caterina-balivo

PREPARAZIONE. Tagliare le patate e la mezza cipolla a pezzetti. Rosolare quest’ultima in un tegame con un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungere successivamente le patate spezzettate e i pomodori pelati. Unire poi anche il brodo e far cuocere finché le patate non si saranno disfatte. Aggiungere infine anche la crosta di parmigiano tagliata a pezzetti e la pasta mista. Portare a termine la cottura versando del brodo nel tegame. Impiattare la pasta e servirla calda. Detto… fatto! 

RESTA IN CUCINA CON:

I FATTI VOSTRI, la ricetta de “La cucina veloce” di Marisa Laurito: insalata croccante

COTTO E MANGIATO: Tessa Gelisio presenta la ricetta dei panini… fatti in casa!

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di oggi: strichetti al salmone; pollo alla cacciatora

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *