Domenica Live, Morena Zapparoli si difende dalle accuse: “Pronta a pagare le spese per la tomba di mio marito appena si sbloccano i soldi dell’asse ereditario”

By on novembre 17, 2013
Morena Zapparoli

text-align: center”>

DOMENICA LIVE, MORENA ZAPPAROLI SI DIFENDE DALLE ACCUSE – Barbara D’Urso non si ferma nemmeno davanti ai morti. Dopo uno spazio lungo un’ora e mezza sul caso Paolini e delle baby squillo, la bislacca di Cologno ospita nel suo salotto di Domenica Live, Morena Zapparoli, vedova Funari per permetterle di chiarirsi circa un fatto “assurdo” che per la D’Urso è rimbalzato su tutti i quotidiani e cioè lo stato di degrado in cui è lasciata la lapide di Gianfranco Funari. Negli ultimi giorni è apparsa sulla tomba di Funari la scritta “Moglie di Funari vergognati” perché questa è veramente lasciata in uno stato deprecabile, con una foto attaccata con nastro adesivo e senza incisione di data di nascita e morte, sostituita da una scrittura fatto a mano. Morena Zapparoli ha preso parte a Domenica Live per difendersi dalle accuse, anche di Carlotta Funari, la figlia di Gianfranco: “Non è come sembra, sono pronta domani a risolvere la situazione”. A quanto pare la Zapparoli non può pagare l’incisione perché le servirebbero i soldi che sono ancora bloccati nell’asse ereditario.

domenica-live-durso

DOMENICA LIVE, MORENA ZAPPAROLI DICE LA SUA – Secondo la moglie di Funari, dunque, servono 18 mila euro che sono da sbloccare dall’asse ereditario. “Non so perché la gente non mi crede, ma di mio non ho 18 mila euro. La mia eredità consta di una casa, di una macchina e di alcuni mobili”. La Zapparoli si difende anche dalle accuse di Carlotta Funari, la quale l’accusa di aver organizzato un funerale in pompa magna, spettacolarizzato su tutti i media, al di sopra delle sue possibilità. “Io non sono mai andata sulla tomba di mia madre ma sono molto arrabbiata per quello che sta succedendo”. La Zapparoli ha detto che il funerale va pagato con i soldi del conto congiunto e che servono le firme di entrambe e solo in questo modo potranno essere sbloccati i soldi necessari per ricoprire le spese. “Ho provato a rivolgermi ad un’altra agenzia meno costosa, ma mi è stato risposto che il lavoro d’incisione fa fatto dalla stessa agenzia che si è occupata delle esequie” ha aggiunto Morena, la quale ha lanciato un’appello a Carlotta, invitandola a mettere da parte i rancori, apporre la sua firma per riuscire a recuperare i soldi e saldare il debito per far sì che possa essere data nuova dignità a Gianfranco Funari…

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *