Emma a Lucignolo 2.0: “Odio la solitudine, ho bisogno della compagnia”

By on novembre 18, 2013
Emma Marrone

text-align: center”>Emma Marrone

EMMA A SI RACCONTA A LUCIGNOLO 2.0 – E’ partito sabato 16 novembre il nuovo tour di Emma che ha esordito al 105 Stadium di Rimini e si appresta a toccare le principali città italiane. Intanto il 12 novembre è uscito “Schiena VS Schiena” una versione speciale dell’ultimo disco diviso in due dischi: il primo, contiene la tracklist originale del disco con “La mia città”, il nuovo brano scritto da Emma con un arrangiamento puramente rock; il secondo, con le tracce dell’album completamente ri-arrangiate in una versione semi-acustica. Emma ancora non sa se tornerà nel serale della nuova edizione di Amici mentre è certa di non partecipare al prossimo Festival di Sanremo. Tra un pensiero e l’altro la cantante salentina ha avuto il tempo di raccortarsi a Lucignolo 2.0. In questi giorni si parla molto del suo rapporto con Marco Bocci, secondo molti finito, ma lei si è limitata a spiegare che non ama la solitudine “Non mi porta tanto beneficio. Il mio motto è “più siamo meglio è”. Io ho bisogno della compagnia, di divertirmi. Io di mio sono una che tende a divertirsi, ma sono anche una persona molto seria, quando mi devo concentrare lo faccio. Il mio tour inizia già dalla mattina presto

emma-a-verissimo

EMMA E TUTTI I SUOI SEGRETI – Emma a Lucignolo 2.0 si è raccontata a 360° toccando anche argomenti delicati per lei, come la malattia che ha ispirato la salentina per il nome dell’album “Schiena”: ““E’ la parte sulla quale tutti abbiamo purtroppo inflitto i nostri mali, infatti siamo tutti rovinati. Siamo tutti mezzi operati”, e ammette che il tour le sta dando molte soddisfazioni oltre a divertirisi nelle varie tappe “il bello del tour è proprio il viaggio. Io e lo staff che mi segue siamo un po’ come una grande famiglia, è come andare in viaggio dove ci divertiamo”. Non nasconde che una parte fondamentale della sua vita è la famiglia con cui condivide tuttoCon la mia famiglia c’è un legame forte che va al di là di qualsiasi cosa e poi comunque i miei sono abbastanza giovani e alternativi, quindi nel prossimo step del tour per un po’ di date mi seguiranno. I miei mi hanno sempre sostenuto, mio padre è come me fuori dalle righe, fa i festini con noi, beve con la band

Non ha nasconto che ama mangiare ma nonostante ciò cerca di mantenersi in forma “Sono una mangiona ma ora in tour cerco di seguire una giusta alimentazione, tanta palestra, mi trattengo. So cucinare infatti le mie amiche mi chiamano Mariella l’amica della padella. Lo so che sono cicciotella ma amo mangio”

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *