I tutorial di Detto Fatto: realizzare calzini antiscivolo con le idee di Donna Rita

By on novembre 5, 2013
calzini-antiscivolo-donna-rita

text-align: center”>realizzare calzini antiscivolo

DETTO FATTO, REALIZZARE I CALZINI ANTISCIVOLO DI DONNA RITA – Archiviato Halloween, già passato da più di qualche giorno, è arrivato il momento di buttare l’occhio ed il pensiero ai regali di Natale, che spesso vorremmo fare ma che altrettanto spesso evitiamo di fare per non rischiare di vedere il portafogli alleggerirsi eccessivamente. Se siamo quindi alla ricerca di qualche regalino natalizio molto sfizioso ma a basso costo, o se siamo tipi che ad ogni passo in casa rischiano di spezzarsi la schiena a causa di pavimenti eccessivamente lucidati, ecco che Donna Rita ci suggerisce dal bancone di Detto Fatto un’idea come sempre dall’estrema facilità, ma bella e davvero molto utile per chiunque: realizzare dei simpatici calzini antiscivolo. Continuate a leggere, e scoprirete quanto sia davvero un gioco da ragazzi!

Detto Fatto – Zucche ad effetto marmo da esporre in salotto con le idee di Donna Rita: CLICCA QUI

calze-antisicivolo-detto-fatto

Sfoglia la Gallery per vedere i calzini antiscivolo realizzati da Donna Rita

CALZINI ANTISCIVOLO, OCCORRENTE – Come sempre, prima di procedere assicuriamoci di avere a portata di mano tutto l’occorrente ed eventualmente procuriamoci ciò che ci manca; per realizzare i pratici calzini antiscivolo di Donna Rita abbiamo innanzitutto bisogno di un paio di calzini a tinta unita, il cui colore chiaramente cambierà in base ai gusti di chi li realizza e di chi dovrà utilizzarli. Poi ci servirà della gommina di lattice semiliquida (le immagini del prodotto nella Gallery), dei ritagli di cartone, un pennarello, uno straccetto, un foglio e una matita. Non da ultimi, ci serviranno anche un taglierino ed un paio di forbici per rifinire il tutto. E’ consigliabile lavare i calzini prima di procedere con la realizzazione del decoro antiscivolo per permettere alla gommina di attecchire meglio al tessuto.

CALZINI ANTISCIVOLO, REALIZZARE IL CORPO DELL’ORSETTO – Procurato il tutto, procediamo con la realizzazione; in questo caso il decoro scelto è un classico orsetto perfetto per i più piccoli. Per prima cosa, appoggiamo un piede su un ritaglio di cartone e disegniamone  la sagoma con il pennarello, che andremo poi ad incidere servendoci di un taglierino; rifiniamo i contorni con l’aiuto di un paio di forbici. Fatto questo, replichiamone la sagoma su di un alto pezzo di cartone così da avere il paio. Ora introduciamo le sagome realizzate nei calzini, posizionandole l’una l’opposto all’altra come la forma naturale dei piedi e tiriamo bene il tessuto. Fatto questo, disegniamo sul calzino con la gommina di lattice un cerchio grande quanto una moneta da 5 centesimi che fungerà da testa, e su questa disegniamo due pallini per le orecchie. Subito sotto, attaccato al primo cerchio disegniamo un ovalino per il corpo, ai lati del quale faremo quattro pallini per le zampe; riempiamo i cerchi colorandoli con la gommina. Il colore scelto da Donna Rita per realizzare il corpo dell’orsetto è l’azzurro, ma noi ovviamente possiamo utilizzare il colore che preferiamo.

CALZINI ANTISCIVOLO, REALIZZARE I DETTAGLI DELL’ORSETTO – Ora, con una gommina di colore diverso creiamo un alto pallino piccolo dentro quello più grande già disegnato per fare il musetto. Diamo risalto alle orecchie inserendo all’interno delle orecchie altri due puntini più piccoli sempre di colore diverso dalla base, e disegniamo un altro ovale più piccolo su quello già realizzato, per simulare il pancino. In questo caso, il colore utilizzato da Donna Rita è il bianco. Infine, con una gommina nera realizziamo due puntini per gli occhi, uno per il nasino ed un semicerchio per realizzare una bella bocca sorridente. A questo punto lasciamo asciugare il tutto per almeno 8-10 ore (Sfoglia la Gallery per vedere il risultato finale). Lungo il calzino possiamo creare quanti orsetti vogliamo e, se non ci sentiamo sicuri, prima di procedere sul tessuto facciamo una prova su un foglio di carta. Per lavarli basterà inserirli in lavatrice a 40 gradi.

Per tutti gli altri tutorial di Detto Fatto continuate a seguirci su LaNostraTv.it! 

LEGGI ANCHE:

Detto Fatto – nuova vita a vecchie bottiglie con la tecnica della marmorizzazione: CLICCA QUI

Detto Fatto – Con Donna Rita diamo nuova vita a vecchie maglie e jeans smessi: CLICCA QUI

Detto Fatto – Titti e Flavia ci insegnano come pulire scarpe di camoscio, pelle, vernice e sneaker in modo naturale e con risultati impeccabili: CLICCA QUI

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *