Italia’s got talent 5, il ventriloquo Barletti si aggiudica l’edizione 2013: bilancio positivo per il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri

By on novembre 12, 2013
Italia's Got Talent 5 commento

text-align: center”>Italia's Got Talent 5 commento

ITALIA’S GOT  TALENT 5, SAMUEL BARLETTI VINCITORE – “Italia’s Got Talent è una macchina artistica e produttiva così strabiliante da sbaragliare ogni tipo di concorrenza in termini di ascolto e qualità”: con queste parole il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri, ha commentato l’edizione conclusasi lo scorso 09 novembre di Italia’s Got Talent. Il programma che da cinque edizioni allieta il sabato sera degli spettatori del quinto canale, è reduce da una stagione soddisfacente, dai riscontri di pubblico come sempre molto alti.

ITALIA’S GOT TALENT 2013 – Anche lo scorso fine settimana infatti, la trasmissione condotta da Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez – con la partecipazione dei tre illustri giurati Gerry Scotti, Maria De Filippi e Rudy Zerbi – ha raccolto oltre 5,5 milioni di telespettatori davanti allo schermo, aggiudicandosi il primato in termini di ascolto, così come è accaduto per 18 prime serate da settembre ad oggi. Nonostante l’infortunio di Anna Oxa avvenuto in diretta su Rai 1 a ‘Ballando con le stelle 9’ dunque, la finale di IGT ha trionfato, incoronando vincitore il ventriloquo Samuel Barletti, il quale ha convinto spettatori e giuria grazie ai suoi simpatici pupazzi parlanti, e si è aggiudicato il montepremi in palio del totale di 100 mila euro.

samuel-barletti-igt-2013

ITALIA’S GOT TALENT, IL COMMENTO DEL DIRETTORE GIANCARLO SCHERI – “Picchi di 8 milioni di telespettatori e del 40 % di share: questi i numeri di “Italia’s Got Talent” , trasmissione moderna e innovativa, all’avanguardia dal punto di vista del linguaggio televisivo. Una macchina artistica e produttiva così strabiliante da sbaragliare ogni tipo di concorrenza in termini di ascolto e qualità . Grazie e complimenti al talento di Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi, ai due conduttori, Belen Rodriguez e Simone Annichiarico, a tutta la squadra che ha saputo creare uno spettacolo televisivo come pochi se ne sono visti negli ultimi anni. Appuntamento al prossimo anno, con una nuova meravigliosa edizione”, ha aggiunto Scheri. Tracciamo quindi insieme un bilancio definitivo della quinta stagione appena conclusasi su Canale 5.

ITALIA’S GOT TALENT 5, IL VINCITORE DELL’EDIZIONE 2013 E’ SAMUEL BARLETTISamuel Barletti ha 50 anni e proviene da Misano Adriatico: sul palco di IGT è arrivato al raggiungimento del titolo grazie ai numeri mostrati utilizzando i pupazzi parlanti da lui stesso creati. Spontaneità e bravura hanno fatto sì ch’egli entrasse nel cuore del pubblico in studio e a casa: insomma, un titolo più che meritato.

ITALIA’S GOT TALENT 5, CONDUTTORI E GIUDICI –  La coppia di conduttori è risultata affiatata ma non di pari impatto: Simone Annicchiarico, che presenta lo show dalla prima edizione trasmessa nel 2009, è apparso piacevole, professionale e garbato. Belen Rodriguez invece, che insieme al conduttore ha accompagnato tutte le esibizione sul palco e dietro le quinte, è rimasta sempre in linea con il personaggio che da lei ci aspettiamo, sembrando a tratti anche poco naturale (soprattutto nel corso della fase dedicata alla diretta). I giudici infine, si sono dimostrati professionali e neutrali: sono stati come sempre maggiormente positivi gli atteggiamenti di Gerry e Maria, mentre Zerbi spesso ha preferito rimanere sulla difensiva. Come ogni anno comunque, i tre sono arrivati ad incoronare un ‘talento italiano’, dispensando opinioni, emozioni ed impressioni, e dando un’ impronta inconfondibile al programma.

ITALIA’S GOT TALENT 5, I CONCORRENTI – Anche in questa edizione non sono mancati momenti trash di genere “La Corrida”, ma bisogna anche considerare che è il format della trasmissione a prevederlo; in generale però, i concorrenti che si sono alternati sul palcoscenico hanno dimostrato un livello artistico medio-alto. Dopo Barletti si sono posizionati sul podio il violinista Francesco Nicolosi e i pattinatori sul ghiaccio Stefania Berton e Ondrej Hotarek, piazzandosi rispettivamente al secondo e al terzo posto.

ITALIA’S GOT TALENT 5, BILANCIO DEFINITIVO E RISCONTRO DI PUBBLICO – Quella di “Italia’s Got Talent 5” è stata un’edizione piuttosto movimentata e fresca, con alcuni punti a favore rispetto alle annate precedenti. Abbiamo infatti assistito a spostamenti all’esterno per acrobazie in moto e sport estremi; all’interazione tra i giudici, i concorrenti e il pubblico che è apparsa positiva e percepibile: bisogna insomma dare atto a IGT di possedere gli ingredienti giusti per aggiudicarsi la prima serata, tra esibizioni piacevoli, scenografia ben costruita, fluidità di montaggio (per la fase registrata) e scorrevolezza di contenuti (per la fase finale). L’appuntamento con una nuova edizione di Italia’s Got Talent per ora è fissato per il 2014, sempre su Canale 5.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

One Comment

  1. Mario

    novembre 16, 2013 at 19:23

    Ci siamo è vero.Sono ansioso di gustarmi questa nuova stagione.Con diverse volti nuovi tra i professori

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *