La prova del cuoco, 28 novembre 2013: la cucina del casale di Luisanna Messeri e i dolci di casa mia di Anna Moroni

By on novembre 28, 2013
foto-del-cacciucco

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 28 NOVEMBRE: IL CACCIUCCO – DOLCI CON FIOCCHI D’AVENA E COMPOSTA DI VISCIOLE

IL CACCIUCCO

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto relative alla preparazione di questa pietanza succulenta.

PREPARAZIONE. Cuocere al vapore per circa 10 minuti il polpo con le seppie spezzettati, tenendoli poi da parte. Sfilettare i pesci, lasciando da parte le teste e le lische che verranno utilizzate successivamente per fare il brodo. Porre i pesci in una pentola contenente 2 litri d’acqua fredda e 2 bicchieri di vino bianco, da scaldare sul fuoco portando ad ebollizione. Con l’aiuto di una ramina, schiumare e buttare quello ciò che viene a galla durante la cottura (Luisanna sottolinea che non va aggiunto sale). Scaldare in una padella i pomodori pelati con un po’ d’olio e 2 foglie di salvia. Tritare con la mezzaluna l’aglio e il peperoncino e porli sul pomodoro. Quando quest’ultimo soffrigge, versarci sopra una tazza di brodo bollente nel quale è stato fatto sciogliere il concentrato di pomodoro. Lasciar ritirare a fuoco allegro il sugo e quando “ribolle”, unire i filetti del pesce fatti a tocchetti piccoli e uguali, le cozze e i crostacei, aggiustando di sale e pepe (Luisanna specifica che il pesce non va mai rigirato, il brodo deve stare sempre sotto e la cottura deve essere minima). Cuocere per circa 7-8 minuti. Servire il pesce nel modo consueto, tostando le fette di pane, strofinandovi sopra l’aglio (se piace) e condendo con un filo d’olio.

LINEA BLU in trasferta nella Costiera Amalfitana, dalla splendida baia di Conca dei Marini alla suggestiva Grotta dello Smeraldo. A tavola tante splendide ricette di mare a base di tonno. Leggi qui

dolcetti-pronti

DOLCI CON FIOCCHI D’AVENA E COMPOSTA DI VISCIOLE

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto relative alla preparazione di questi magnifici dolcetti.

PREPARAZIONE. Impastare in una bacinella la farina con il bicarbonato e il sale. Montare il burro con lo zucchero di canna per ottenere una crema. Unire l’uovo continuando a montare il composto. Aggiungere successivamente le due farine, continuando ad amalgamare e unendo infine anche una parte dei fiocchi d’avena. Versare i due terzi del composto in una teglia e pressare con le mani: spalmarvi sopra la marmellata di visciole, da ricoprire con il rimanente composto arricchito dei restanti fiocchi d’avena. Scaldare in forno ventilato a 175 gradi per circa 25 minuti: al termine della cottura, ricavare delle barrette delle dimensioni che si desiderano, lasciarle raffreddare e servirle.

RESTA IN CUCINA CON:

I FATTI VOSTRI, la “cucina internazionale” di Marisa Laurito: pizzette di carne all’orientale. Ricetta tipica marocchina

COTTO E MANGIATO, la ricetta per la schiscetta: finocchi con scaglie di grana (semplicissima!)

DETTO FATTO: la ricetta della sfiziosa pizza con patate e pomodori

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *