Le ricette de La prova del cuoco, puntata del 26 novembre 2013: a tavola con Antonella Clerici, Sergio Barzetti e Ambra Romani

By on novembre 26, 2013
morbidofondente

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 26 NOVEMBRE: SPEZZATINO SPEZIATO CON RISO BASMATI – REGINELLE CON SUGO AI BROCCOLETTI – MORBIDOFONDENTE AI LAMPONI

SPEZZATINO SPEZIATO CON RISO BASMATI

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e le immagini del piatto.

PREPARAZIONE. Far rosolare la carne per alcuni minuti in una padella e tenerla da parte. Tritare il sedano, la carota e la cipolla e soffriggerli nel medesimo fondo di cottura, rimettendo poi la carne e aggiungendo (nel seguente ordine) il curry, la paprica dolce e lo zenzero, girando bene la carne tra una spezia e l’altra e aggiustando di sale. Unire 1 bicchiere di marsala e lasciar evaporare. Aggiungere poi la passata di pomodoro, abbassare il fuoco lasciar cuocere per circa 1 ora (fin quando la carne sarà tenera). Nel frattempo preparare il riso portando ad ebollizione 450 millilitri d’acqua, alla quale unire un pizzico di sale. Versarci dentro il riso, coprire con un coperchio e cuocere per 12 minuti (senza girare). Al termine della cottura, spegnere il fornello, lasciare il coperchio ancora un po’, aprire la pentola e sgranare il riso (che avrà assorbito ormai tutta l’acqua di cottura). Impiattare il riso con la carne e servire.

Scopri qui le ricette proposte nella puntata di ieri: strichetti al salmone; pollo alla cacciatora

antonella-clerici-entra-in-studio

REGINELLE CON SUGO AI BROCCOLETTI

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e l’immagine del piatto.

PREPARAZIONE. Lasciare l’uva passa a mollo in acqua per 1 ora. Nel frattempo tritare la cipolla e soffriggerla padella con olio, unendo i filetti di acciuga, 1 foglia d’alloro, i pinoli e l’uva passa strizzata. Far rosolare per un paio di minuti, versarci dentro anche la salsa di pomodoro, salare e insaporire con un pizzico di zucchero. Coprire con un coperchio e lasciar cuocere per 12 minuti a fuoco moderato. Lessare intanto il broccolo e i broccoletti divisi in cimette in acqua leggermente salata, con 1 foglia d’alloro e con un goccio d’olio. Scolare il tutto e aggiungere al sugo in padella, spegnendo la fiamma e tenendo da parte. Lessare la pasta nell’acqua di cottura dei broccoli unendo un pizzico di sale. Scolare le reginelle, condirle con il sugo preparato, impiattarle e servirle calde.

LINEA BLU in viaggio nelle acque dello Jonio alla volta del Metapontino per incontrare gli chef premiati alla 27° edizione del Convegno Nazionale dei cuochi italiani. Leggi qui

MORBIDOFONDENTE AI LAMPONI

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e l’immagine del dolce.

PREPARAZIONE. Tagliare il cioccolato a pezzetti e scioglierlo a bagnomaria. Aggiungere il burro e lasciar raffreddare. Sbattere poi con la frusta elettrica le uova, i tuorli e lo zucchero. Aggiungere al cioccolato insieme agli albumi montati a neve. Versare due terzi del composto in una tortiera imburrata e spolverata con un po’ di cacao e scaldare in forno (già caldo) per 35 minuti a 180 gradi. Lasciar raffreddare, coprire la superficie con la crema rimasta e porre in frigo per far rassodare. Decorare con i lamponi e servire.

RESTA IN CUCINA CON:

I FATTI VOSTRI, la ricetta degli sfiziosi involtini di pesce spada proposta da Marisa Laurito

COTTO E MANGIATO: la ricetta della particolare pasta veloce e golosa del compagno di Tessa Gelisio

DETTO FATTO: la ricetta dello strudel di mele di Paola Galloni

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *