Le tre rose di Eva 2, riassunto e ascolti dell’undicesima puntata

By on novembre 21, 2013
Le tre rose di Eva 2 riassunto

text-align: center”>Le tre rose di Eva 2 riassunto

LE TRE ROSE DI EVA 2, RIASSUNTO PUNTATA 20 NOVEMBRE – Ieri sera su Canale 5 è andata in onda l’undicesima puntata della fictionLe tre rose di Eva 2”, che ha raccolto circa 5.500.000 spettatori e il 24% di share. La serie sta registrando ottimi riscontri di pubblico, e tra solamente tre puntate volgerà al termine.

LE TRE ROSE DI EVA 2, IL CAST – Il cast di questa seconda stagione è composto dai protagonisti Anna Safroncik (Aurora Taviani) e Roberto Farnesi (Alessandro Monforte), insieme ai colleghi Luca Capuano (Edoardo Monforte), Euridice Axen (Veronica Torre), Luca Ward (Ruggero Camerana), Giorgia Wurth (Tessa Taviani), Lucia Munez (Elena Monforte), Karin Proia (Marzia Taviani), Elisabetta Pellini (Laura Sommariva), Fiorenza Marchegiani (Livia), Rocco Giusti (Matteo), Alfredo Pea (Alfredo), e Francesco Arca (Bruno). Sempre più misteri avvolgono le campagne di Villalba e il mistero si fa sempre più intricato: quale segreto si nasconde dietro la confraternita? Chi è il responsabile di tutti gli omicidi avvenuti? In attesa di scoprire queste risposte vediamo nel dettaglio quello che è successo nel corso della puntata di ieri sera, mercoledì 20 novembre.

le-tre-rose-di-eva-2-anna-safroncik

LE TRE ROSE DI EVA 2, RIASSUNTOMatteo dopo l’incidente è ricoverato in ospedale: Alfredo e Livia lo sorvegliano e si assicurano che Laura non si avvicini alla sia camera. La donna però comincia a capire che non si è trattato di un incidente, e che avrebbe potuto esserci lei al suo posto. Confessa i suoi dubbi al Alfredo (che ha architettato tutto per ucciderla) e l’uomo la butta fuori di casa.

Veronica discute con Don Lorenzo, suo fratello, che ha lasciato che la madre la frustasse: la donna però, nasconde il tutto ad Alessandro, che comprende che non si tratta di ferite da caduta. Il maggiore dei Monforte intanto, aiutato da Bruno, scopre che in una delle vigne di Pietrarossa è stata utilizzata della terra di riporto messa lì almeno 30 anni prima. L’uomo dunque decide di compiere degli scavi per eliminarla e mentre i lavori sono in atto vengono ritrovati 4 scheletri umani: ognuno di questi ha al dito un anello uguale. Vengono informati i carabinieri che accorrono sul luogo e il maresciallo comincia subito ad indagare per capirne la provenienza, nel frattempo Veronica informa allarmata la madre, che è a conoscenza dell’identità delle vittime ma non la rivela alla figlia. La donna inoltre, decide di uscire dalla soffitta nella quale è rinchiusa: spinge Elvira giù dalle scale e fa perdere ogni traccia di sé. La ragazzina ferita e spaventata scappa di casa ma non trova le Taviani a casa: ad aiutarla, medicarla ed ospitarla ci penserà Filippo.

LE TRE ROSE DI EVA 2, AURORA LASCIA EDOARDO E LO PERDONAAurora in un primo momento rifiuta anche di vedere le sue sorelle. Poi, convinta da Edoardo, gli confessa di non essere veramente una Taviani, e finisce per passare la notte con lui. La mattina seguente decide di lasciare la tenuta con la sua piccola Eva, spiegandogli di non voler farlo soffrire poiché non lo ama, di averlo perdonato per il male che le ha fatto, e chiedendogli scusa se è stata lei a contribuire alla persona negativa che lui è diventato. Intanto Antonio invita Elena a cena a casa sua: con una cera sorpresa però la coppia sulla soglia di casa viene accolta da Marzia in abiti succinti, che avrebbe voluto tentare di riconquistarlo. I due finiscono per essere travolti dalla passione, mentre Marzia corre imbarazzata al bar di Tessa e finisce per ubriacarsi. Il maresciallo il giorno seguente scopre maggiori dettagli sugli anelli e si reca con Tessa presso il negozio che aveva fabbricato anche i famosi mantelli, che avevano portato il povero Andrea alla morte. “Ex tenebris ad lucem” recita lo stemma inciso, e la padrona del negozio, spinta dalla figlia, fornisce loro l’indirizzo della confraternita, contenuto su una bolla del 1983.

LE TRE ROSE DI EVA 2, LA VERITA’ E’ VICINA – Il Magistrato Ferentino però, vedendo che Antonio è troppo curioso e vicino alla verità, lo fa sostituire dal capo dei carabinieri: Tessa e Filippo decidono quindi di proseguire le indagini da soli e nella sede della confraternita trovano uno dei mantelli. Alcuni uomini in macchina tentano di intimorirli ma loro se ne vanno e corrono da Ruggero, chiedendogli spiegazioni: Camerana dice loro di lasciar perdere perché la faccenda è pericolosa, ma i due non demordono e corrono a raccontare tutto ad Aurora (nel frattempo tornata a casa dalle sorelle) e Marzia. Bruno dice addio a Tessa e si trasferisce con la famiglia in Veneto, mentre Laura torna dopo molti anni dalla madre, che gestisce una casa di appuntamenti. La madre di Veronica infine, torna a Pietrarossa e si presenta ad Alessandro: cosa avrà in mente? Elisabetta dice alla figlia che Ruggero non può farle niente, e poi appare una giovane donna prigioniera della quale non conosciamo l’identità: chi avrà rapito la malvagia madre di Veronica? Riusciranno Tessa e Filippo ad arrivare alla Verità? Aurora scoprirà chi sono i suoi veri genitori? La dodicesima puntata di “Le tre rose di Eva 2” andrà in onda in prima visione mercoledì 27 novembre, alle 21.10 sugli schermi di Canale 5.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *