Sky, dal 12 Novembre visibile il canale i24News: notizie no-stop da Israele, in tv e sul web

By on novembre 16, 2013
i24News, canale 537 di Sky

text-align: center”>i24News, canale 537 di Sky

SKY, SIGLATO ACCORDO DI PARTNERSHIP CON LA RETE I24NEWS. L’informazione sul satellite e online, da uno dei luoghi del mondo più “caldi”, non certo in senso letterale, 24 ore su 24. Ogni giorno, grazie alla costante copertura mediatica offerta dal nuovo canale della tv di Murdoch, saranno accessibili a tutti le notizie aggiornate in presa diretta su Israele, con collegamenti e servizi a getto continuo dai vari luoghi simbolo dello Stato mediorientale. Soddisfatto per l’accordo sottoscritto col network italiano, l’amministratore delegato dell’emittente ha voluto sottolineare l’importanza di questo tipo di servizio reso disponibile dalla televisione satellitare a partire dallo scorso 12 novembre, senza dimenticare l’altrettanto curata presenza sul web, con un sito ben attrezzato e tradotto in 3 lingue diverse, ovvero inglese, francese ed arabo.

i24news-informazione-da-israele

I24NEWS, DA ISRAELE NOTIZIARI E SPAZI DI APPROFONDIMENTO. Il punto di vista di una precisa area geografica, oltre che culturale e religiosa del mondo, darà l’impronta ai vari programmi, distribuiti lungo l’arco della giornata in modo da tenere alta l’attenzione del pubblico non solo di provenienza israeliana. Saranno questi i principali spazi di approfondimento targati iNews24: Bloggers, Culture, Debate, Defense, Economy, Evening News, ma anche Insight, Interview, Morning Edition e poi ancora News, Press Arena, Sport, The Tube, Vtr Reportages. Inevitabili le inchieste sugli scenari di conflitto in terra mediorientale, dove le istanze dei due popoli confinanti non hanno purtroppo trovato, nel tempo, un punto d’incontro plausibile. Sarà compito dei giornalisti scelti dalla sezione italiana della rete all news, ovviamente, diffondere tutte le notizie in tempo reale, tenendo sempre la barra dritta sulla cronaca per consentire agli spettatori di farsi un’idea completa sui fatti posti all’attenzione dell’opinione pubblica internazionale.

I24NEWS, DAL 12 NOVEMBRE SUL CANALE 537 DI SKY ITALIA. Prima ancora dell’approdo sulle frequenze della nostra tv satellitare, i24News aveva messo radici in Belgio, Francia, Lussemburgo, India occidentale e Africa, mentre da qui ai prossimi mesi dovrebbero aprirsi le porte di Canal + per trasmettere in Spagna e di Polsat per avere un’adeguata diffusione in Polonia. Sulla stessa lunghezza d’onda del collega Melloul, il manager commerciale della televisione con sede nella città di Jaffa si è dichiarato contento per il rafforzamento della presenza dell’informazione di matrice israeliana nel continente europeo”, citando l’esempio del radicamento in Italia come un punto di partenza fondamentale per nuove sfide nel resto del mondo. Tutti i notiziari e le trasmissioni del canale 537 della piattaforma di Sky, visibile al pubblico italiano da lunedì scorso, andranno in onda in lingua inglese, ma a rendere più accessibili le informazioni contribuiranno immagini e scritte, costantemente aggiornate e riproposte al fine di agevolare la comprensione delle news e degli avvenimenti raccontati.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

One Comment

  1. Rossella

    novembre 16, 2013 at 16:32:05

    Sarei proprio curiosa di sapere come funziona l’informazione sulle pay-tv. Le generaliste alle volte non curano molto lo stile, ultimamente si sente parlare sempre meno della sala stampa vaticana, la figura di padre Lombardi sembra ottenebrata dall’interesse verso la figura del Papa, si parla sempre meno di Chiesa e Vaticano anche quando la scelta di vivere a Santa Martha non dovrebbe essere inconciliabile con il concetto di Santa Sede e di Seggio Pietrino. Mi sembra quasi del tutto scomparsa l’idea della Cattedra e l’interesse si sposta sui piccoli gesti che infondo non raccontano il senso del suo ministero.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *