Un ghiotto lunedì con La prova del cuoco: le ricette del 4 novembre 2013

By on novembre 4, 2013
la-prova-del-cuoco

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 4 NOVEMBRE: SOUFFLE’ DI POLLO – TAGLIOLINI AL SALMONE AFFUMICATO CON PROFUMO DI ARANCIA – TORTA “DEL NUMERO ZERO” 

SOUFFLE’ DI POLLO

Gli ingredienti con le relative dosi sono indicati di seguito, nella procedura di preparazione.

PREPARAZIONE. Realizzare la besciamella con 30 grammi di burro, 250 millilitri di latte e 30 grammi di farina. Quando sarà cotta (e non più a bollore), aggiungere 20 grammi di grana grattugiato, un pizzico di sale, 4 tuorli d’uovo e le fettine di pollo tritate finemente (circa 120 grammi). Successivamente montare le chiare a neve e unirle al composto preparato. Versare il tutto in uno stampo e scaldare in forno a 180 gradi per circa mezz’ora.

Clicca qui se ti sei perso/a le ricette della puntata precedente: lasagne al sugo di funghi; cotolette vegetariane; tronchetto al limone

logo-la-prova-del-cuoco

TAGLIOLINI AL SALMONE AFFUMICATO CON PROFUMO DI ARANCIA

Gli ingredienti con le relative dosi sono indicati di seguito, nella procedura di preparazione.

PREPARAZIONE. Lavare e ricavare una julienne da mezza scorza d’arancia (utilizzando l’apposito attrezzo), da sbollentare poi per alcuni secondi. Scolare, ripetere l’operazione e tritare al coltello. Nel frattempo rosolare 100 grammi di salmone affumicato (tagliato a striscioline) in una padella col 20 grammi di burro, sfumando con un po’ di succo d’arancia e lasciando poi ridurre per circa 2 minuti. Versare 10 millilitri di panna fresca e lasciar addensare il tutto. Tritare intanto l’erba cipollina. Scolare i tagliolini e mantecarli in padella con unendo le scorze d’arancia e insaporendo con un po’ di pepe nero. Terminare con una spolverata di erba cipollina.

LINEA VERDE alla scoperta dei sapori e dei prodotti tipici della terra dell’Oglio e del Salento. Leggi qui

TORTA “DEL NUMERO ZERO”

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto di questa splendida torta.

PREPARAZIONE. Mescolare tutti gli ingredienti (ad eccezione delle uova) per ottenere delle briciole grosse color nocciola. Aggiungere le uova e lavorare con le mani. Amalgamare l’impasto rapidamente per ottenere una palla, da dividere in due parti, una delle quali deve essere un po’ più grande dell’altra. Foderare una tortiera tonda a bordi alti di 26-28 centimetri di diametro con la parte più grande dell’impasto. Stendere la pasta con il matterello fra due strati di carta da forno e porre in frigo a riposare. Ripetere lo stesso procedimento con la parte piccola fino ad ottenere una superficie uguale al fondo della tortiera (questa volta senza i bordi), da lasciar riposare in frigo. Bollire il latte con la scorza del limone. Mescolare in una terrina la farina e lo zucchero e un pizzico di sale. Quando il latte avrà preso il bollore, versarlo nella terrina con la farina e con lo zucchero, mescolando con un cucchiaio o con la frusta, per evitare che si formino grumi. Aggiungere poi il tuorlo e passare tutto attraverso il colino dentro il tegame da cottura. Scaldare a fuoco medio fino a far addensare la crema e, una volta spento il fuoco, mescolare ancora per 3-4 minuti per eliminare eventuali grumi. Sempre mescolando lontano dal fornello, aggiungere il mascarpone fresco alla crema preparata. Versare sulla base della torta  una parte della crema, unendo 3 cucchiaiate di amarene sciroppate e terminando con la crema rimasta. Prendere infine il coperchio della torta e adagiarlo sulla crema per coprire la tortiera. Ribattere i bordi e infornare (in forno già caldo 180 gradi per circa 20 minuti). Appena cotta, togliere dal forno, lasciarla raffreddare e passarla in frigo almeno 2 ore prima di servirla. Rovesciarla e spolverarla con zucchero a velo.

SE VUOI ALTRE IDEE PER CUCINARE, LEGGI ANCHE:

I FATTI VOSTRI, la ricetta “veloce” di Marisa Laurito: gli sciatt

COTTO E MANGIATO, la ricetta light vegetariana della zuppa di farro, uova e piselli

DETTO FATTO, le ricette di oggi: pizza cappello del prete; pancakes ai lamponi

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *