A tavola con La prova del cuoco, 10 dicembre 2013: le chicche di Antonella, torta rustica, polpettone ai carciofi

By on dicembre 10, 2013
polpettone-anna-moroni

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 10 DICEMBRE: LE CHICCHE DI ANTONELLA – TORTA RUSTICA CON RICOTTA, SALAME E PROSCIUTTO – POLPETTONE AI CARCIOFI

LE CHICCHE DI ANTONELLA

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti.

PREPARAZIONE. Lessare le patate, eliminare la buccia, schiacciarle e porle in un contenitore capiente per farle raffreddare. Disporre la farina e la fecola a fontana, unire le patate, insaporire con un pizzico di sale, pepe e noce moscata e aromatizzare con la scorza grattugiata di mezza arancia (precedentemente lavata e asciugata). Aggiungere poi l’uovo e impastare velocemente con le mani. Dividere il panetto ottenuto in fette di 2 centimetri di spessore, dalle quali ricavare delle stringhe e creare tanti piccoli gnocchi. Scaldare il taleggio spezzettato con il latte per 1 minuto al microonde (o per 10 minuti a bagnomaria), frullare e tenere da parte. Lessare gli gnocchi in una pentola contenente abbondante acqua salata e profumata con la scorza d’arancia grattugiata e 1 foglia d’alloro. Scaldare nel frattempo 1 noce di burro e unire il succo di mezza arancia in una padella. Scolare gli gnocchi e saltarli per 1 minuto in padella, condendoli con la salsa al taleggio e il parmigiano, completare con foglioline di timo e servire.

Scopri qui le ricette proposte nella puntata di ieri: tagliatelle con ragù di maiale; prosciutto natalizio svedese; calamari ripieni di patate

antonella-clerici-logo-prova-del-cuoco

TORTA RUSTICA CON RICOTTA, SALAME E PROSCIUTTO

Gli ingredienti con le relative dosi sono indicati nella procedura per la preparazione. La foto della pietanza è disponibile nella gallery.

PREPARAZIONE. Lavorare 200 grammi di strutto a temperatura ambiente, unendo 2 uova intere e 200 grammi di zucchero e mescolando con un cucchiaio di legno per qualche minuto (facendo attenzione a non strapazzare troppo l’impasto). Unire poi 500 grammi di farina e mescolare ancora. Lavorare quindi il composto con le mani perchè diventi compatto e lasciarlo riposare in frigo per 3-4 ore. Realizzare poi il ripieno lavorando 300 grammi ricotta con 2 tuorli e un pizzico di sale, ai quali unire prosciutto, salame e provolone spezzettati, da condire con pepe a piacere. Dividere in 2 parti l’impasto: utilizzarne una parte per foderare uno stampo (di 20 centimetri di diametro), sul quale porre il ripieno facendolo aderire bene alla frolla. Chiudere con l’altra parte di impasto e cuocere in forno (presiscaldato a 180 gradi per mezz’ora).

LINEA BLU alla scoperta dei segreti dello Stretto di Messina, dal Golfo di Chianalea alle coste siciliane. A tavola gustose ricette dal sapore natalizio. Leggi qui

POLPETTONE AI CARCIOFI

Consulta la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e la foto del polpettone.

PREPARAZIONE. Lavorare la carne macinata con il formaggio grattugiato, un po’ di noce moscata, 1 uovo intero e 2 tuorli, sale e pepe. Stendere l’impasto su un foglio di carta forno, sovrapporvi le fette di prosciutto cotto, i carciofi lessati e spezzettati e le fette di fiordilatte. Arrotolare (aiutandosi con la carta forno) formando un polpettone, da posizionare in una pirofila. Spennellare il polpettone con l’uovo sbattuto, spolverarlo con un po’ di pangrattato e guarnirlo con dei fiocchetti di burro, scaldandolo poi in forno per circa 3 quarti d’ora a 180 gradi (alzando la temperatura a 200 gradi negli ultimi 10 minuti di cottura). Affettarlo e servirlo con patate cotte al forno.

SCOPRI ANCHE:

I FATTI VOSTRI, la ricetta di Marisa Laurito e lo chef Renato Bernardi: la meravigliosa rosa di zucchine

Sui fornelli de “La cucina tradizionale”: la ricetta dei tagliolini prosciutto e piselli proposta da Marisa Laurito a I FATTI VOSTRI

COTTO E MANGIATO, la ricetta per la schiscetta: la deliziosa schiacciatina all’olio

DETTO FATTO: la ricetta della rana pescatrice su zuppetta di cipolle di Tommaso Arrigoni

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *