Anna Karenina, il riassunto della seconda e ultima puntata

By on dicembre 4, 2013

text-align: center;”>foto miniserie anna karenina

ANNA KARENINA – Si è conclusa con successo la miniserie coprodotta da Rai Fiction, Lux Vide, Betafilm, Telecinco Cinema e Pampa Production, prodotta da Matilde e Luca Bernabei e ispirata all’omonimo romanzo di Lev Tolstoj. La seconda e ultima puntata della fiction sceneggiata da Francesco Arlanch e diretta da Christian Duguay andata in onda su Rai Uno ieri sera ha raccolto 5,279.000 telespettatori e uno share del 19,94%.

ANNA KARENINA – CASTVittoria Puccini (Anna Karenina)Santiago Cabrera (Aleksej Vronskij)Benjamin Sadler (Aleksej Karenin)Lou De Laâge (Kitty Scerbàtskaja)Max Von Thun (Konstantin Levin)Carlotta Natoli (Dolly Scerbàtskaja)Pietro Sermonti (Stiva)Angela Molina (contessa Vrònskaja)Lea Bosco (Betsy)Maria Castro (Varenka)Patricia Vico (Lidia Ivanovna) e Sydne Rome (principessa Scerbàtskaja). Ecco quello che è successo nella seconda e ultima parte (qui invece il resoconto della prima):

foto-1-anna-karenina

ANNA KARENINA – RIASSUNTO – Dopo che Anna lascia la sua famiglia per coronare il suo sogno d’amore con Vronskji, le cose non vanno affatto bene. Oltre ad essere al centro delle attenzioni negative della società, il rapporto tra i due sembra incrinarsi con il tempo. La coppia ha una figlia, ma Anna rischia di morire di parto, mentre l’ufficiale viene risucchiato in un vortice amoroso che neanche lui riesce a comprendere fino in fondo. Le scelte che fa per questa immensa passione risultano pericolose. Egli è pronto a lasciare la carriera militare e le sue ricchezze, ma questo non sembra bastare ad Anna, vittima di un amore così forte da non esserne mai realmente soddisfatta. La donna è profondamente tormentata e diventa di una gelosia soffocante, nonostante abbia ottenuto tutto ciò che vuole. Persino Karenin lascia andar via sua moglie tra le braccia di un altro, causando comunque i sensi di colpa in Anna. L’amore tra lei e Vronskji diventa ossessivo e i due non fanno altro che litigare. Dall’altro canto la giovane Kitty, tornata a nuova vita, si riavvicina a Levin, anche grazie al supporto e ai consigli di Dolly.

L’uomo, che ha sempre nutrito per lei un grande amore, riesce a conquistarla e finalmente a sposarla. Egli lascia andare infatti le sue speranze ideologiche per convertirsi al Cristianesimo e restare accanto a Kitty. In un momento particolarmente delicato, in occasione della morte del fratello maggiore di Levin, i due si ritrovano molto vicini e capiscono di aver trovato davvero la loro felicità. Così non è invece per la povera Anna, che vive sempre di più nel senso di colpa e nella gelosia infondata. Dopo una nuova lite con Vronskji la donna è distrutta, si reca alla stazione si getta sotto un treno. L’ufficiale, a quel punto, decide di partire per la guerra, tentando di dimenticare questa brutta faccenda. La piccola Annuska viene affidata a Karenin, che assieme all’altro figlio comincia a nutrirsi dell’amore per la bambina pur di superare il dolore per la perdita di Anna. Anche Dolly e Stiva, nonostante le difficoltà, tornano a vivere serenamente, mentre Kitty e Levin coronano il loro amore con la nascita del loro primogenito.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *