Cotto e Mangiato, 2 dicembre 2013: la ricetta del risotto con zucca e funghi di Tessa Gelisio

By on dicembre 2, 2013
risotto-impiattato

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 2 DICEMBRE: IL RISOTTO CON ZUCCA E FUNGHI

Il segreto per avere successo in cucina? Utilizzare prodotti di stagione! E Tessa Gelisio oggi ha voluto deliziare i telespettatori di Cotto e Mangiato preparando un favoloso risotto con zucca e funghi, facile, gustoso e pronto in poco più di mezz’ora al costo di soli 3-4 euro.

INGREDIENTI. 1 zucca, 1 spicchio d’aglio, 200 grammi di funghi champignon, 1 cipolla, 160 grammi di riso, un goccio di vino bianco, del brodo vegetale, 100 grammi di taleggio e un po’ di pepe nero (sfoglia la gallery per vedere le foto che illustrano tutti i passaggi della realizzazione di questo piatto sfizioso). 

Dopo il salto, la procedura di preparazione.

Scopri qui la ricetta della vellutata di carote con straccetti di tacchino presentata nella puntata precedente

aggiunta-riso-al-soffritto

PREPARAZIONE. Sbucciare e tagliare una zucca a fettine sottili da tagliare poi ulteriormente a pezzetti più piccoli. Porre la zucca in una bacinella, aggiungere un mestolo d’acqua, coprire con un doppio strato di pellicola trasparente e porre nel forno a microonde alla massima potenza per qualche minuto (in alternativa, Tessa suggerisce di buttarla in acqua salata bollente per farla ammorbidire). Nel frattempo soffriggere 1 spicchio d’aglio con un filo d’olio extravergine d’oliva in una padella e aggiungere i funghi champignon tagliuzzati, salarli e scaldarli fin quando saranno croccanti. Togliere la zucca dal forno e schiacciarla con una forchetta per ridurla a purea. Tritare 1 cipolla, soffriggerla con olio d’oliva in una pentola sul fuoco e unire il riso. Cuocere sfumando con del vino bianco e aggiungendo poi la purea di zucca preparata. Allungare con qualche mestolo di brodo vegetale, unendo i funghi a metà cottura. Al termine, spegnere il fornello e mantecare con il taleggio. Impiattare il risotto, spolverarlo con un po’ di pepe nero e servirlo caldo: cotto… e mangiato!

E PER RESTARE IN TEMA GASTRONOMICO, TI CONSIGLIAMO:

I FATTI VOSTRI, la “cucina veloce” di Marisa Laurito: la ricetta della frittura di cavolfiori e carciofi

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di oggi: pappardelle verdi; tonno “vitellato”; ossibuchi alla milanese

DETTO FATTO, la ricetta del giorno: lo sformato di carciofi di Donna Brown

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *