Cotto e Mangiato, la ricetta del 5 dicembre 2013: la frittata light con ricotta e spinaci di Tessa Gelisio

By on dicembre 5, 2013
immagine-tessa-gelisio

text-align: center”>Tessa Gelisio

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 5 DICEMBRE: LA FRITTATA LIGHT

Cerchi una ricetta leggera da portare a tavola per la cena di stasera? Tessa Gelisio ti propone la gustosa frittata light che oggi ha preparato sui fornelli di Cotto e Mangiato, a Studio Aperto su Italia 1. Una pietanza deliziosa, facilissima da realizzare e con poche calorie, pronta in 40 minuti al costo di soli 2-3 euro. Da assaggiare subito!

INGREDIENTI. 250 grammi di spinaci surgelati, 3 uova, un pizzico di sale, un po’ di pepe, olio extravergine d’oliva e 250 grammi di ricotta magra (consulta la gallery fotografica per vedere le immagini relative alle varie fasi della preparazione di questa squisita frittata).

Dopo il salto, la procedura per la preparazione.

Scopri qui la ricetta presentata nella puntata di ieri: le polpette di piselli con cuore di scamorza bianca (buonissime!)

composto-amalgamato-con-spinaci

PREPARAZIONE. Scaldare abbondante acqua salata in una pentola sul fuoco, nella quale versare gli spinaci surgelati facendoli cuocere per un po’ (Tessa specifica che gli spinaci, anche surgelati, mantengono intatte tutte le loro proprietà e il loro sapore). Nel frattempo rompere 3 uova in una bacinella e sbatterle leggermente, unendo un pizzico di sale, un po’ di pepe e un goccino di olio extravergine d’oliva. Unire infine anche la ricotta magra ed amalgamare bene. Ultimare la cottura degli spinaci, scolarli e schiacciarli per far uscire l’acqua di cottura. Tagliuzzarli con delle forbici e trasferirli nel composto preparato, amalgamando. Foderare una teglia con carta da forno, versarci dentro il composto preparato e scaldare in forno (già caldo) a 210 gradi per circa 20 minuti (Tessa specifica che la frittata rimane morbida, essendo la cottura in forno molto diversa da quella che avviene in padella). Trascorsi 20 minuti, sfornare la frittata, lasciarla raffreddare, tagliarla a spicchi e impiattarla. Cotta… e mangiata!

SCOPRI ANCHE:

I FATTI VOSTRI, la ricetta de“La cucina internazionale” di Marisa Laurito: zuppa di merluzzo giapponese

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di oggi: sformato di agnolotti con salsa ai porri; sottofiletto di agnello con purea di castagne; sacher torte

DETTO FATTO: la ricetta dello straordinario pane ai fichi

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *