Crozza, satira impietosa su Francesca Pascale: “Torni a mangiare un Calippo”

By on dicembre 2, 2013
Maurizio Crozza ironizza sulla Pascale

text-align: center”>Maurizio Crozza ironizza sulla Pascale

INCONTENIBILE MAURIZIO CROZZA: BATTUTE AL VETRIOLO SU FRANCESCA PASCALE. Nel momento più difficile per il Cavaliere, i vecchi marpioni della satira non perdono occasione per infierire sul leader decaduto e su tutto ciò che ruota attorno alla figura del tycoon di Arcore. Nel mirino dei comici, al momento, rimangono la “first lady” dell’ex premier e il cane Dudù, ideale bersaglio per battute più o meno cattive a beneficio del pubblico televisivo e del popolo del web. Il mattatore incontrastato del venerdì sera de La7, in particolare, delle ironie sulla vita privata e sui costumi sessuali del capo di Forza Italia ha costruito solide basi per gag satiriche impietose, con ottimi riscontri in termini di gradimento in tv e in rete ed inevitabili strascichi polemici con la controparte. Sbizzarrendosi in performances ad hoc per salutare l’estromissione dal Senato del numero uno del centrodestra italiano, Crozza ha riservato stilettate non solo all’indirizzo di Berlusconi.

maurizio-crozza-show-in-tv

MAURIZIO CROZZA E L’IRONIA SU FRANCESCA PASCALE: NUOVE STOCCATE SULLA FIRST LADY DEL CAVALIERE. La storica performance a carattere sexy dei tempi di Telecafone è tornata alla mente del comico genovese, che per commentare la richiesta di udienza inoltrata dall’ex showgirl a Papa Francesco ha affondato il coltello nella piaga: “Ma tornatene a mangiare il Calippo, eri così brava!”. Lo scatenato conduttore di Crozza nel Paese delle Meraviglie ha preso in giro la ventottenne napoletana, chiamando i telespettatori a mettersi nei panni di una “ragazza disoccupata che ha un ragazzo al quale hanno tolto lavoro e passaporto”.

MAURIZIO CROZZA IRONIZZA SULLA FIDANZATA DEL CAVALIERE E RIEVOCA IL “CALIPPO” DI TELECAFONE. Nessuna pietà, pertanto, per la fidanzata del numero uno del dissolto Pdl, che sicuramente non avrà gradito l’ennesimo colpo basso subito in un programma di punta della tv commerciale. Sono passate solo poche settimane, infatti, dall’intervista e dibattito a Servizio Pubblico con al centro i racconti “piccanti” dell’attrice bulgara Michelle Bonev, grande accusatrice di Silvio Berlusconi e indirettamente proprio di Francesca Pascale. In questo caso, le battute “cattive” dello showman ligure non avranno altro effetto se non qualche mugugno dei diretti interessati, anche perchè i confini della satira garantiscono spazi ampi per parodie, caricature e ironie pesanti nei confronti di personaggio famoso della politica e dello spettacolo. Obiettivo delle stoccate di Crozza, infatti, sono protagonisti della vita pubblica di qualsiasi colore e orientamento, come dimostrano gli sketch su Renzi, Razzi, Brunetta e tante altre vittime delle spietate imitazioni portate in scena quest’anno.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *