La prova del cuoco, 5 dicembre 2013: le ricette di oggi con Antonella Clerici, Anna Moroni, Andrea Ribaldone e le sorelle Landra

By on dicembre 5, 2013
sottofiletto-di-agnello-pronto

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 5 DICEMBRE: SFORMATO DI AGNOLOTTI CON SALSA DELICATA AI PORRI – SOTTOFILETTO DI AGNELLO CON PUREA DI CASTAGNE E MOSTARDA D’UVA – SACHER TORTE

SFORMATO DI AGNOLOTTI CON SALSA DELICATA AI PORRI

Sfoglia la gallery per vedere le schede con gli ingredienti e le foto di questa pietanza prelibata.

PREPARAZIONE. Impastare la farina (precedentemente setacciata) con le uova, aggiungendo 1 cucchiaio di olio. Lavorare il composto fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo, da aggiustare di sale. Frullare l’arrosto ed amalgamarlo con il formaggio, formando un composto perfettamente omogeneo, da salare e pepare. Stendere l’impasto un po’ alla volta con la macchinetta per la pasta. Mettere un po’ di farcia sui vari pezzi di pasta stesa, sovrapponendovi delle altre striscie di pasta per chiudere. Premere bene tra un agnolotto e l’altro e ritagliare con la rotella dentellata. Lessare gli agnolotti in una pentola con abbondante acqua salata, scolarli e lasciarli raffreddare. Condirli con il sugo d’arrosto e spolverare un po’ di formaggio grattugiato. Imburrare uno stampo quadrato (19 centimetri x 10 centimetri), foderarlo carta forno e porvi dentro il prosciutto, sul quale versare gli agnolotti, pressandoli leggermente. Coprire con il prosciutto rimasto e scaldare in forno preriscaldato per 20 minuti a 200 gradi. Nel frattempo pulire, lavare e affettare i porri. Pulire anche le bietole e tagliarle a pezzetti. Mettere gli ortaggi in una padella con dell’olio e scardarli per farli appassire, sfumando con un po’ di vino bianco. Frullare le verdure per ridurle completamente in purea, rimetterle in padella e spolverarle con la farina bianca. Tostarle poi aggiungendo il brodo. Rimescolare e portare la salsa all’ebollizione. Unire la panna e scaldare ancora, salando e pepando. Togliere lo stampo dal forno, attendere qualche minuto e sformare gli agnolotti su un piatto da portata. Versare una parte della salsa sul piatto e una parte nella salsiera. Guarnire con il porro e servire.

Scopri qui le ricette proposte ieri: insalata russa; carbonara di salmone affumicato; fette di risotto giallo con salamella croccante

agnolotti-per-sformato

SOTTOFILETTO DI AGNELLO CON PUREA DI CASTAGNE E MOSTARDA D’UVA

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto di questo piatto sfizioso. 

PREPARAZIONE. Rosolare il sottofiletto di agnello in una padella per circa 8 minuti (4 per ogni lato), senza olio. Scaldarlo successivamente in forno per altri 4 minuti a 180 gradi. Nel frattempo porre gli acini d’uva in una padella con la frutta secca, la pera e la mela tagliate a tocchetti e la scorza d’arancia, cuocendo il tutto per circa 1 ora a fiamma bassa, fin quando si forma una marmellata. Bollire le castagne, sbucciarle e frullarle con dell’acqua e un pizzico di sale. Impiattare il sottofiletto con la crema di castagne e mostarda d’uva e servirlo.

LINEA BLU alla scoperta dei segreti dello Stretto di Messina, dal Golfo di Chianalea alle coste siciliane. A tavola gustose ricette dal sapore natalizio. Leggi qui

SACHER TORTE

Consulta la gallery fotografica per vedere le schede con gli ingredienti e le foto che illustrano la preparazione di questa splendida torta.

PREPARAZIONE. Tritate le mandorle insieme allo zucchero per ottenere una farina di mandorle. Subito dopo montare il burro con lo zucchero in polvere, unendo (uno per volta) i 4 tuorli. Montare aggiungendo un po’ alla volta la farina di mandorle. Successivamente sciogliere a bagnomaria il cioccolato e, quando si sarà sciolto e intiepidito, versarlo nel composto preparato. Montare a neve gli albumi e aggiungerli al composto, unendo poi anche la farina. Grattugiare mezza scorza di limone e unire infine anch’essa al composto. Ungere di burro uno stampo (di 20 centimetri di diametro), da spolverare poi con un po’ di farina, nel quale versare il composto preparato. Scaldare in forno preriscaldato per 40 minuti a 175 gradi. Al termine della cottura, lasciar raffreddare la torta, dividerla a metà e spalmare la confettura di albicocche su entrambe le metà. Ricomporre la torta e spalmarla (anche esternamente) con altra confettura di albicocche, facendo attenzione a non mettere i pezzi interi di frutta ma solamente confettura più liquida. Preparare poi la ghiaccia al cioccolato mettendo in un pentolino 200 grammmi di zucchero e 125 grammi di acqua, da far bollire per circa 5 minuti. Unire i 150 grammi di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, mescolare e versare la glassa calda sulla torta, rivestendo tutto il dolce.

SCOPRI ANCHE:

I FATTI VOSTRI, la ricetta de“La cucina internazionale” di Marisa Laurito: zuppa di merluzzo giapponese

COTTO E MANGIATO: la ricetta della frittata light con ricotta e spinaci di Tessa Gelisio

DETTO FATTO: la ricetta dello straordinario pane ai fichi

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *