Le tre rose di Eva 2, il riassunto dell’ultima puntata: Aurora scopre tutta la verità

By on dicembre 12, 2013
Le tre rose di Eva 2 riassunto ultima puntata

text-align: center”>Le tre rose di Eva 2 riassunto ultima puntata

LE TRE ROSE DI EVA 2 –  L’attesissimo epilogo della seconda stagione della fiction EndemolLe tre rose di Eva” è andato in onda questa sera  in prima visione, dalle 21.10 sugli schermi di Canale 5. Tra rivelazioni inaspettate, arcani svelati e tanti colpi di scena, l’epopea che per quattordici puntate ci ha tenuto compagnia nei mercoledì sera dell’autunno in corso, è giunta a termine.

LE TRE ROSE DI EVA 2, CAST – Nel cast della serie – della quale verrà prodotta anche una terza stagione la prossima estate – sono presenti Anna Safroncik (Aurora Taviani) e Roberto Farnesi (Alessandro Monforte), Luca Capuano (Edoardo Monforte), Euridice Axen (Veronica Torre), Simon Grechi (Don Lorenzo), Luca Ward (Ruggero Camerana), Giorgia Wurth (Tessa Taviani), Gaia Messerklinger (Elvira Torre), Fiorenza Marchegiani (Livia), Karin Proia (Marzia Taviani), Rocco Giusti (Matteo), Lucia Munez (Elena Monforte), Elisabetta Pellini (Laura Sommariva),  Antonella Fattori (Bettina), Giulio Pampiglioni (Maresciallo Mancini). Vediamo nel dettaglio il riassunto di quello che è successo nell’ultima puntata trasmessa questa sera.

anna-safroncik

LE TRE ROSE DI EVA 2, RIASSUNTO ULTIMA PUNTATA 11 DICEMBREVeronica e Don Lorenzo salvano Alessandro da morte certa, mentre Aurora si trova davanti al cadavere della madre Rosa Gori nei sotterranei di Pietrarossa. Ruggero la raggiunge con un martello e si impossessa del diario strappandone la pagina contenente una confessione: l’uomo, non al corrente che la figlia della donna sia viva e sia proprio Aurora, non la uccide (come Bettina gli suggerisce), anzi, dopo aver appreso la notizia le confessa di aver amato solo Rosa e di essere quindi suo padre. Don Lorenzo interviene impedendo un duplice omicidio, ma una volta fuori dalla stanza da fuoco a sé e alla madre. Alessandro ed Edoardo si riappacificano, mentre i membri della setta cercano un modo per impedire ad Aurora di dimostrare di essere l’unica erede vivente dell’eredità dei Gori. Veronica capisce dove la madre teneva nascosta Viola, la figlia di Ruggero, e lo aiuta a liberarla. La donna confessa al maresciallo Mancini che la madre (coadiuvata dal fratello) è colpevole di tutti gli omicidi avvenuti a Pietrarossa, tranne di quello della nonna delle sorelle Taviani. Veronica prima di essere arrestata, chiede scusa ad Alessandro per il male che gli ha causato, e l’uomo sembra perdonarla.

LE TRE ROSE DI EVA 2, RUGGERO CONFESSA AD AURORA LA VERITA’ – Ruggero confessa ad Aurora tutta la verità: di aver ucciso gli zii di Rosa Gori poiché li credeva gli assassini dell’amata (invece accoltellata da Bettina) con l’aiuto di Ferentino, Scilla e Luca Monforte; e di aver compiuto il massacro in cambio di una ricompensa pretesa da parte loro. La setta e l’esoterismo sancivano un patto scellerato per spartirsi potere e denaro, ed erano diventati una cassaforte con la quale ripagarsi a vicenda. La bambina creduta defunta (in realtà Aurora, sostituita da Amedeo Torre) è stata sepolta in chiesa perché l’amore di Ruggero e Rosa era cominciato lì. Viola parla con il padre che le confessa di averla adottata quando aveva pochi mesi: la sua unica figlia naturale è Aurora. Poco dopo la ragazza si ricorda che Bettina aveva una complice, mandante di tutti gli omicidi: si tratta di Livia. Una volta che Ruggero ne è al corrente tenta di strangolarla, ma Aurora lo ferma. Ferentino non riesce a manomettere il test del DNA che dimostra che Aurora sia figlia di Rosa Gori:  Mancini lo ferma, capisce il suo coinvolgimento nei casi di omicidio e il motivo per cui era stato allontanare le indagini. Il procuratore viene arrestato a Aurora ha finalmente giustizia: la ragazza ora vuole solamente inchiodare Livia, e spiega tutto ad Alessandro. L’uomo parla con la madre, che nega tutto e gli chiede di fidarsi di lei. Elena intanto sceglie di stare dalla parte di Mancini e non da quella di sua madre, trasferendosi dall’ormai fidanzato.

LE TRE ROSE DI EVA 2, AURORA RIENTRA IN POSSESSO DI PIETRAROSSAVeronica viene arrestata e lascia ad Aurora la chiave di Pietrarossa. Alessandro indagando scopre che è stata proprio la madre ad investire la povera Ottavia, al corrente alcuni segreti del passato; e insieme ad Elena la fa arrestare. Edoardo lascia Villalba e saluta i fratelli. Alessandro rifiuta l’invito di Aurora di tornare con lei a Primaluce: l’uomo non si da pace ora che la madre è in carcere, ed Edoardo ed Elena hanno lasciato la tenuta. Un bacio appassionato tra i due protagonisti che si dicono “arrivederci” segna la fine (almeno per il momento) della storia. L’appuntamento con nuove avventure e con “Le tre rose di Eva 3” avverrà molto probabilmente in autunno 2014 su Canale 5.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

One Comment

  1. Pingback: Le tre rose di Eva 3: prime foto dal set e identikit di Martina Pinto, new entry | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *