Un anno di tv: ecco i programmi di maggior successo del 2013

By on dicembre 24, 2013
Festival di Sanremo

text-align: center”>

UN ANNO DI TV: ECCO I PROGRAMMI DI MAGGIOR SUCCESSO DEL 2013 – Cari lettori, siete pronti a festeggiare questo Natale tra gioia, serenità e tante abbuffate? Speriamo che questo 25 Dicembre porti a tutti un po’ di ciò che desidera e noi vogliamo farvi un regalo. Ci avviciniamo alla fine dell’anno e vogliamo tracciare un bilancio su quelli che sono stati i programmi più amati e seguiti del 2013 e poi rivolgere uno sguardo anche a quelli che c’hanno deluso. Cominciamo con una garanzia e cioè il Festival di Sanremo. La 63° edizione della kermesse condotta da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto e vinta da Marco Mengoni ha avuto una media di quasi 12 milioni di telespettatori e il 47.49 % di share ed ha suscitato, come di consueto, polemiche. Soprattutto lo show di Crozza sui politici italiani è stato al centro del dibattito per molto tempo, avendo fatto un’apologia della situazione italiana in piena campagna elettorale. La concorrenza ha ottenuto ottimi ascolti con la quarta e quinta edizione di Italia’s got talent in onda a da Gennaio a Marzo e a da Settembre a Novembre 2013, ottenendo rispettivamente una media di 7 milioni e il 30.42 % di share nel primo caso e 5 milioni 600 mila telespettatori per il 27.26 % di share. Il talent di Canale 5 ha sfornato grandi talenti come Daniel Adomako e i Fratelli Lo Tumulo, ora nella scuderia di Colorado. Anche Rai Due nel 2013 ha avuto il suo talent e cioè The Voice of Italy. Il programma musicale con giudici Piero Pelù, Noemi, Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante in onda da Marzo a Maggio 2013 ha intrattenuto una media di 3.304.000 telespettatori e più del 13% di share.

italia-got-talent-3-giudici

ECCO I PROGRAMMI PIU’ VISTI DEL 2013 – Sempre sul fronte talent, nella prima parte del 2013 abbiamo avuto la rinascita di Amici di Maria De Filippi, la cui dodicesima edizione nella fase serale, registrata, ha ottenuto una media di 5.209.000 e il 24.19 % di share risultando il programma vincitore in quasi tutte le serate trasmesse contro la concorrenza. Come non citare nella nostra carrellata di programmi del 2013 anche il ritorno di un programma mitico e cioè Carosello, col titolo modificato in Carosello Reloaded in onda dal 6 Maggio 2013. In casa Rai ha ottenuto uno straordinario successo di pubblico anche la seconda edizione del reality show Pechino Express-Obiettivo Bangkok in onda dall’8 Settembre 2013 e condotta da Costantino della Gherardesca. Il programma ha ottenuto una media di 2 milioni 500 mila telespettatori con un record di share del 9.66 % e ha spadroneggiato sui vari social network. Rai Uno mette a segno un nuovo successo con la terza edizione di Tale e Quale Show condotta da Carlo Conti e vinta da Attilio Fontana. Il programma canoro sulle imitazioni ha intrattenuto una media di 5.757.000 telespettatori e il 24.82 % di share. Canale 5 ha potuto gongolare con i due show musicali di Gianni Morandi, Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo e i contenuti speciali del concerto all’arena di Verona di Adriano Celantano. Il Gianni Morandi Live all’Arena di Verona del 7 e 8 Ottobre ha ottenuto un ascolto medio di quasi 6 milioni di telespettatori e il 24 % di share.

I PROGRAMMI PIU’ VISTI DEL 2013 – Anche Questi siamo noi, lo show di D’Alessio-Tatangelo ha sfiorato i 6 milioni di telespettatori così come Rock Economy di Adriano Celentano. Spostandoci sulle reti del digitale terrestre, grande successo è stato ottenuto da Masterchef 2 che nel totale dei 7 giorni su Sky Uno ha sfiorato un milione e cinquecento mila telespettatori. Joe Bastianich, giudice del programma è diventato oggetto di una parodia molto amata di Maurizio Crozza. Anche la terza edizione del talent appena cominciata ha fatto il boom di ascolti. Sempre su Sky Uno, è ormai un appuntamento inossidabile X Factor, che con la sua settima edizione, seppur con segni di stanchezza, ha ottenuto quasi un milione di telespettatori a puntata e ha visto la novità di Mika come giudice. Anche Made in Sud su Rai Due è stato una vera e propria rivelazione della seconda serata. Restano zoccoli duri programmi come Affari Tuoi, in grande spolvero con il ritorno di Flavio Insinna, L’Eredità, Avanti un altro, Uomini e Donne, Uno Mattina. Segni di cedimento sono stati mostrati dall’edizione partita a Settembre de La vita in diretta che vede la conduzione di Paola Perego e Franco Di Mare che viene spesso battuta dalla concorrenza di Pomeriggio Cinque, che quest’autunno ottiene buoni ascolti. Anche Domenica In, nello spazio di Mara Venier, ha avuto un calo negli ascolti, recuperati nel corso delle ultime puntate.

PROGRAMMI 2013 CHE CI HANNO DELUSO – Ora, concludiamo questa lunga lista, con uno sguardo a quei programmi da cui forse ci aspettavamo di più. Partiamo da Striscia la Notizia. Il programma di Antonio Ricci, condotto da Ezio Greggio e Michelle Hunziker, ha avuto un calo negli ascolti nonostante le molte novità di questa edizione come le nuove veline, la presenza dei velini e la conduzione al femminile della coppia Virginia Raffaele-Michelle Hunziker. Il tg satirico, pur restando uno dei programmi più visti della giornata è spesso battuto da Affari Tuoi e raramente sale al di sopra dei 5 milioni  e mezzo di telespettatori. Deludente anche Miss Italia, in onda su La7 che ha intrattenuto a malapena 1 milione di appassionati e il 5.50 % di share. Anche lo show musicale In questa notte fantastica condotto da Jovanotti non ha superato nemmeno i 3 milioni su Rai Uno. Sotto le aspettative anche Ballando con le Stelle 9 che è sempre stato battuto da Italia’s got talent e che ha riguadagnato telespettatori solo a seguito delle polemiche su Anna Oxa e alla fine del talent di Canale 5. Deludenti anche Fashion Style su La5, Io Canto, Un minuto per vincere, Virus, Linea Gialla e Forum. Voi quali programmi avete seguito e amato?

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *