Un goloso pomeriggio con Detto Fatto, 9 dicembre 2013: la ricetta dei cioccolatini con cereali e riso soffiato

By on dicembre 9, 2013
praline-di-cioccolato

text-align: center”>Detto Fatto

DETTO FATTO, LA RICETTA DEL 9 DICEMBRE: CIOCCOLATINI CON CEREALI E RISO SOFFIATO

Aspetti degli amici e vuoi offrire loro dei dolcetti favolosi? Prepara i meravigliosi cioccolatini con cereali e riso soffiato che Caterina Balivo e i fratelli Alemagna hanno presentato oggi nella cucina di Detto Fatto, su Rai2. Facilissimi da realizzare, dolcissimi e pronti in una manciata di minuti con pochi ingredienti. Ideali per un “goloso” pomeriggio.

INGREDIENTI. 300 grammi di cioccolato al latte, 150 grammi di mandorle, 30 grammi di riso soffiato, 20 grammi di pinoli e 10 grammi di pistacchi.

Dopo il salto, la procedura per la preparazione.

Clicca qui se ti sei perso/a la ricetta dei coloratissimi marshmallow realizzati nella puntata precedente

federico-e-i-fratelli-alemagna

PREPARAZIONE. Tritare innanzitutto le mandorle (precedentemente sgusciate), i pinoli e i pistacchi, porli in una teglia e tostarli in forno per alcuni minuti. Nel frattempo spezzettare il cioccolato al latte, metterlo in un contenitore e scioglierlo nel microonde. Quando il cioccolato sarà completamente fuso, versarne i due terzi sul pianale di marmo e spatolare (tenere il resto da parte, servirà dopo). Controllare la temperatura del cioccolato fuso con un normale termometro digitale: quando si raggiungono i 27 gradi, rimetterlo nella ciotola insieme al resto (essendo più caldo, la temperatura salirà nuovamente a 30 gradi). Successivamente mescolare il cioccolato con la frutta secca e, utilizzando un cucchiaino, formare i bon bon su un foglio di carta. Cioccolatini pronti: detto… fatto!

SCOPRI ANCHE:

I FATTI VOSTRI, la ricetta di “Casa Laurito”: insalatina di salmone e kiwi (assolutamente da provare!)

COTTO E MANGIATO, la ricetta di oggi: frittata con funghi e carciofi

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di oggi: tagliatelle con ragù di maiale; prosciutto natalizio svedese; calamari ripieni di patate

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

2 Comments

  1. Riccardo

    dicembre 12, 2013 at 13:01:38

    Il cioccolato al latte con il riso soffiato mi fa tornare alla mente scene della mia infanzia. Ho letto da qualche parte su internet che ci sono proprio studi sulla psicologia del cioccolato al latte. Non ne so tanto ma vorrei approfondire l’argomento. Così capirei tante cose. Urgono ricerche approfondite. 🙂

  2. Rossella

    dicembre 14, 2013 at 11:20:18

    Non lo so, magari esiste un sito del talk di Vespa, ne verrebbe fuori un’ottima puntata di Porta a porta, una tra le più interessanti. Vespa riesce a spostare il dibattito anche su temi meno impegnativi, almeno in apparenza.
    Costanzo e Vespa, in questo senso, hanno sempre dimostrato di avere una visione molto nitida della storia del nostro Paese. In un talk non si può parlare solo di politica perché noi siamo abituati alla cultura dei “passeggeri distratti” e quella monotonia non avrebbe un termine di paragone; si paralizzerebbe il dibattito in quelle quattro o cinque opinioni. Quando il tema diventa più frivolo il dibattito prende corpo e questo la dice lunga, mi sembra un bene tenerlo a mente. Ma infondo la televisione è questo, non è un’aula universitaria o una piazza: per fortuna! Serve a farti capire come funziona il mondo e volendo puoi scegliere di conservare il tuo pensiero, ma anche questa è una scelta.
    Il disincanto che si respira in questo salotto è il sale della democrazia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *