Un Natale “cotto e mangiato” con Tessa Gelisio, 20 dicembre 2013: la ricetta del monte bianco… a modo mio!

By on dicembre 20, 2013

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 20 DICEMBRE: IL MONTE BIANCO… A MODO MIO!

Stai pensando ad un dolce favoloso da servire ai tuoi invitati durante il pranzo o il cenone di Natale? Segui i consigli di Tessa Gelisio per preparare un golosissimo monte bianco… a modo mio! Un dolce meraviglioso, pronto in 40 minuti al costo di 19-20 euro. Irresistibile!

INGREDIENTI. 1 chilo di castagne, acqua, zucchero, 1 chiodo di garofano, latte biologico, 1 baccello di vaniglia, un po’ di rum, zucchero a velo, 1 disco grande di pan di Spagna (o tanti piccoli dischetti da ricavare coppando il disco grande), panna fresca montata e della granella di cioccolato fondente (le dosi dei vari ingredienti sono indicate nella procedura per la preparazione; le foto che illustrano passo dopo passo tutte le fasi della preparazione sono disponibili nella gallery).

Dopo il salto, la procedura per la preparazione.

Ti sei perso/a la ricetta delle sfiziose crespelle con gli asparati preparate ieri? Clicca qui

castagne-nel-passaverdure

PREPARAZIONE. Tagliare a “X” 1 chilogrammo di castagne crude e cuocerle in una pentola a pressione con acqua a filo per 10 minuti. Nel frattempo preparare una bagna al rum mettendo in un pentolino 250 millilitri d’acqua e 75 grammi di zucchero, scaldando il tutto sul fuoco fin quando lo zucchero non si scioglie completamente (occorrono circa 20 minuti). Prima di iniziare la cottura, aggiungere anche 1 chiodo di garofano. Ultimare la cottura delle castagne e sbucciarle (Tessa consiglia di farlo quando sono ancora calde, altrimenti risulta più difficile). Rimettere le castagne nella pentola e versarci sopra 800 millilitri di latte biologico, facendo bollire per 20 minuti (per 10 minuti se si utilizzano castagne acquistate già cotte). Unire i semi di 1 baccello di vaniglia. Scolare le castagne e sminuzzarle con il passaverdure. Quando l’acqua per la bagna si è raffreddata, aggiungere 1 bicchierino di rum (Tessa specifica che il rum non va aggiunto quando l’acqua è ancora calda altrimenti evapora tutto). Porre le castagne (raffreddate) in una bacinella e versarci sopra 50 grammi di rum, 40 grammi di zucchero a velo, mescolando. Il “monte bianco” più essere realizzato o con un disco grande di pan di Spagna, o con tanti piccoli dischetti (quindi monoporzioni). Spennellare dunque il pan di Spagna con la bagna preparata e schiacciarvi sopra le castagne (con lo schiacciapatate). Guarnire con 1 litro di panna fresca montata, inserita in un sac a poche, e un po’ di granella di cioccolato fondente. Dolce pronto: cotto… e mangiato! Buone feste!

RESTA A TAVOLA CON:

I FATTI VOSTRI, la ricetta di Natale proposta da Marisa Laurito: la torta rustica al formaggio

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette di Natale: tortellini in brodo; marmellata di corbezzoli; insalata di astice

A tavola con DETTO FATTO: Caterina Balivo presenta la ricetta della pizza di Natale alla parmigiana

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *