Arrestato Justin Bieber per guida in stato d’ebrezza e gare clandestine

By on gennaio 23, 2014
Justin Bieber arrestato

L’ARRESTO ALL’ALBA DI STAMATTINA. Arrestato a Miami per guida in stato d’ebrezza e gare automobilistiche clandestine l’idolo delle teenager. Stando a quanto riportato dalla polizia all’emittente televisiva NBC Miami, la popstar sarebbe stata fermata intorno alle 4 di stamattina (ora locale) e, sottoposto ai controlli di routine, sarebbe risultato positivo, anche se resta da scoprire se si tratti di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o sotto l’effetto di alcol.

AGGIORNAMENTO 17:30, BIEBER HA AMMESSO DI AVER FATTO USO DI ANTIDEPRESSIVI E MARIJUANA. A seguito del chiacchieratissimo arresto, un portavoce della polizia di Miami ha confermato che un agente ha visto due auto gareggiare in una zona residenziale della città alle 04:11 di stamattina, mentre le auto della cerchia di Bieber bloccavano l’accesso alla strada usata come pista clandestina. La prima auto fermata dalla pattuglia è stata quella del cantante R&B Khalil Sharief, subito seguita da quella di Bieber, una Lamborghini gialla affittata per il suo soggiorno a Miami. Mentre Bieber rispondeva alle domande dell’agente, quest’ultimo avrebbe sentito odore d’alcol e quindi chiesto al 19enne di scendere dall’auto. Una volta sceso, secondo quanto riportato «non smetteva di controllarsi le tasche», per poi, dopo un iniziale momento di collaborazione alle procedure, mettersi a sbraitare e respingere l’agente, che lo teneva per un braccio. Il cantante è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, dopodiché ha ammesso di aver fatto uso di antidepressivi, di aver fumato marijuana per tutta la giornata e di aver bevuto una birra (illegale negli Stati Uniti prima dei 21 anni). I due cantanti, che andavano a oltre il doppio del limite di velocità di 50 km/h su quella strada, sono stati portanti nel carcere di Miami-Dade, dove sono state prese le loro impronte digitali e scattate le foto segnaletiche (sopra).

justin-bieber-2

ANCORA GUAI PER LA POPSTAR. Bieber si trovava a Miami da lunedì, dove pare abbia speso 75mila dollari in uno strip club per il compleanno del rapper Lil Scrappy. I problemi relativi alle droghe non sono una novità per il 19enne, che di recente ha fatto mormorare per la sua presunta dipendenza da farmaci e da syzzurp, una miscela illegale a base di codeina. La madre della popstar, Pattie Malette, aveva appena detto al Sun di essere preoccupata e di pregare per lui ogni giorno: «Non potete prenderlo a calci mentre è a terra, pregate per lui».

Martina Cervino

About LaNostraTv Redazione

One Comment

  1. Pingback: Justin Bieber: la popstar rilasciata su cauzione per 2500 dollari | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *