Don Matteo 9, il 9 gennaio la prima puntata: anticipazioni e cast

By on gennaio 2, 2014
foto serie tv don matteo 9

text-align: center;”>foto serie tv don matteo 9

DON MATTEO 9 sbarca su Rai Uno dal prossimo 9 gennaio in prima serata. Si tratta di un dei format più famosi e più visti della televisione italiana, andato in onda per la prima volta nel gennaio del 2000 e prodtto da Lux Vide con Rai.tv e Rai Fiction. Dopo aver ottenuto grande successo, è stata esportata anche in altri Paesi dell’Europa, in Usa e Australia. La serie racconta uno spaccato della società moderna, dove il delitto e la crudeltà si mescolano con l’umorismo e la filantropia, unite nell’intento di indicare all’uomo la via del cambiamento.

DON MATTEO 9 – NOVITA’: I fan della serie sapranno già che la location del set è diventata Spoleto, dopo tanti anni di riprese a Gubbio. Nella prima puntata scopriremo infatti che i carabinieri sono stati trasferiti nella nuova cittadina, mentre Don Matteo è rimasto a Gubbio. Interessante sarà vedere come Cecchini e Tommasi riusciranno ad avvalersi dell’aiuto del prete per risolvere i casi, dati la lontananza. Ma le novità non sono finite qui: seppure la serie racconta della vita e dei problemi dei protagonisti che già conosciamo e che hanno come riferimento Don Matteo, non mancheranno alcuni colpi di scena riguardanti alcune partenze eccellenti e diverse new entry. Il primo riguarda l’assenza di Patrizia, morta in un incidente stradale.

foto-1-don-matteo-9

DON MATTEO 9, infatti, riprende la sua storia a due anni di distanza dalle ultime avventure. La moglie del capitano, quindi, non ci sarà più, ma tutti saranno allietati dalla presenza della piccola Martina, figlia di Patrizia ora quattrenne. Don Matteo e gli altri, infatti, cercheranno di non farle mancare l’affetto e una famiglia unita dove poter crescere serenamente. Ecco quello che vedremo nelle prime due puntate in onda il 9 gennaio prossimo:

DON MATTEO 9 – ANTICIPAZIONI Un nuovo inizio (Episodio 1): Mentre la caserma dei Carabinieri di Cecchini e Tommasi di Gubbio è stata accorpata a quella di Spoleto, Don Matteo ha nostalgia dei suoi amici, alle prese con il dolore per la scomparsa di Patrizia e con una bambina da crescere. In città fanno capolino alcuni nuovi personaggi: Lia, la spumeggiante nipote di Cecchini, e Bianca, una vecchia amica di Tommasi diventata PM. Don Matteo, intanto, si trova a indagare su un caso delicato. Uno dei protetti di Suor Maria, che in passato ha avuto problemi con la giustizia, è nei guai. Il prete ha bisogno dei suoi amici per risolvere il caso e l’intervento del Vescovo si rivela provvidenziale…

DON MATTEO 9 – ANTICIPAZIONI La seconda moglie (Episodio 2): Viene ucciso un telepredicatore di origine americana e ancora una volta è Don Matteo a cercare di fare luce sul caso. Nel frattempo Laura decide di andare a convivere, mentre Laura, in procinto di sposarsi, viene lasciata improvvisamente dal fidanzato. Cecchini decide quindi di aiutare l’amica e tenta di farla fidanzare con Ghisoni.

DON MATTEO 9 – CAST: Nella nuova stagione vedremo sul set Terence Hill (Don Matteo), Nino Frassica (Maresciallo Cecchini), Simone Montedoro (Capitano Giulio Tommasi), Nathalie Guetta (Natalina), Francesco Scali (Pippo), Laura Glavan (Laura), Letizia Arnò (Ester), Emma Reale (Martina), Nadir Caselli (Lia), Andres Gil (Tomas), Giorgia Surina (Bianca Venezia), Caterina Sylos Labini (Caterina Cecchini), Pietro Pulcini (Appuntato Ghisoni), Giuseppe Sulfaro (Severino), Astra Lanz (Suor Maria) e Simona Marchini (Signora Tommasi).

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

6 Comments

  1. Nadia

    gennaio 2, 2014 at 11:08:02

    Da fan assidua e affezionata di questa serie, ritengo un fatto grave aver cancellato il personaggio di Patrizia, e addirittura aver introdotto, per far sì che il pubblico resti incollato allo schermo, la figlioletta! Un cambio linea inaspettato e spietato, dato che i fans hanno atteso solo l’unione della bellissima coppi Gilio e Patrizia. L’aver introdotto nuovi persobaggi, come la pm amica del capitano, che poi tanto amica non sarà, in quano sappiamo molto bene che si ricreerà una storia d’amore per il capitano, ma perchè è stato fatto questo? Il pubblico non reclamo un cambio rotta della linea, gli ascolti andavano benissimo, a chi giova tutto questo? Io, come moltissimi fans, sono delusissima e pertanto il giovedì mi dedicherò ad altro, grazie per avermi distrutto anni di attesa!!!!

  2. Flo

    gennaio 2, 2014 at 15:03:06

    Ritengo che aver tolto il personaggio di Patrizia sia un grave torto fatto sia all’attrice che l’ha interpretata in questi anni, Pamela Saino che ai molti spettatori affezionati a questo personaggio presente in Dm da molte serie Per non parlare poi dell’attrice Giada Arena che impersona Assuntina Cecchini qui il personaggio rimane ma e’ stata sostituita l’ attrice per far posto alla Miss: non credo che la tanto decantata etica cara agli Autori della Fiction o il tono sereno e spensierato si possano sposare con la decisione di far crescere una bimba senza madre, un giovane vedovo alla ricerca di un nuovo amore dei genitori senza la giovane figlia .Don Matteo aveva il suo reale valore rappresentando uno spaccato della ns vita dove tutti i personaggi contribuivano al successo. Sostituirli per lasciar spazio ad altri, non amati e non richiesti dal pubblico porterà inevitabilmente molti allontanarsi dalla nuova serie di DM9

  3. Rossella

    gennaio 2, 2014 at 15:35:37

    Il punto è un altro: che valore ha all’interno della storia? Pone l’accento sull’elaborazione del lutto di un marito, ma questo che significa? Secondo me il Capitano potrebbe risposarsi anche entro la fine di questa serie, ma il valore del sacramento non ne uscirebbe intaccato, semmai si rafforzerebbe perché si isolerebbe il vuoto che ha lasciato la scomparsa di Patrizia. Però sarebbe stato più interessante lavorare sul personaggio di Patrizia per raccontare l’elaborazione del lutto di una donna, uno spunto molto interessante è offerto da L’ordito e la trama di Maria Corsini.

  4. Nadia

    gennaio 2, 2014 at 16:45:03

    Non credo che l’intento sia quello di mettere in risalto che il valore di un sacramento ne esce comunque intatto! E nemmeno l’idea del rafforzare quest’ultimo, colmando un vuoto! E’ stata applicata la stessa linea che hanno per tutte le fiction o quasi,solo che in questo caso hanno fatto prestissimo. Abbiamo vissuto la coppia, che ha portato con la sua storia ascolti record, innegabile, e ora catapultano lo spettatore a 4 anni di distanza,il pubblico deve immaginare che nel frattempo è nata la bimba, e che all’età di due anni,questa perde la mamma, perciò il capitano è vedovo da quasi cinque anni,terribile….potevano far trasferire la coppia come hanno fatto con Anceschi, e ricominciare con un nuovo comandante…non è un’idea da fantascienza, o no?

  5. Rossella

    gennaio 2, 2014 at 17:43:54

    Infatti io non lo mettevo in dubbio, non pensavo neanche all’idea del vuoto da colmare perché le persone non si sostituiscono – mi dispiace se non ho esposto bene il mio pensiero- dicevo solo che si finisce per raccontare la vedovanza dal punto di vista più semplice; il soggetto funziona anche quando si poteva fare un salto di qualità, almeno si sono risparmiati il trasferimento.
    Il punto di vista femminile è più scomodo, oggi poi manco a parlarne perché sembra quasi che la vita delle donne debba dipendere dalla compagnia degli uomini. Una vedova sarebbe stata più scomoda perché il confronto con la morte diventa determinante nella definizione del profilo femminile, della sua psicologia,una donna non deve elaborare il lutto nella sua oggettività ma deve elaborare le attese di una vita. Le ideologie entrano poco in quest’analisi, basta entrare in una scuola materna e confrontare i disegni dei bambini. Magari dopo la pubertà ci sarà sempre la ragazza che affermerà di non credere nel matrimonio: questo è vero. Però però…

  6. Nadia

    gennaio 2, 2014 at 18:09:43

    La tua analisi è precisa, ma permettimi di dire, che lor signori, non hanno minimamente analizzato la nuova linea quando hanno deciso di stravolgere tutto. Ti basti pensare a come è stata sostituita l’attrice che impersonava Assuntina, la brava Giada Arena, la quale,e cito la sua dichiarazione sul social, ha appreso la notizia dal social della sua sostituzione in Don Matteo9, e preciso sostituzione con la Miss Italia Giusi Buscemi. Ora dimmi, un’attrice, che interpreta la figlia del Maresciallo fin dal primo episodio, può essere sostituita così di punto in bianco, senza che lei, abbia deciso di uscire? E questo è uno dei tanti punti oscuri a noi fans, se non è l’attore che decide di lasciare la serie, qual’è la necessità di sostituirlo dopo tanti anni? E’ su queste cose che noi fans,ragioniamo da un anno intero…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *