Gabriel Garko, a Verissimo confessa: “Non mi piace che la regola del matrimonio sia quella di pantofole e divano”

By on gennaio 19, 2014

foto gabriel garko primo pianoGABRIEL GARKO, NIKO NE “IL PECCATO E LA VERGOGNA”. Atteso ospite di Silvia Toffanin nel famoso salotto a Verissimo, l’attore Gabriel Garko si è raccontato come si suol dire, a tutto tondo, dalla famosa fiction “Il peccato e la vergogna”, alle scene di sesso con la futura mamma Manuela Arcuri, sino agli ultimi lavori in televisione, senza omettere quanto al suo privato, l’argomento matrimonio ed i figli. Così Gabriel Garko, a cominciare proprio dalla fiction “Il peccato e la vergogna”, ove l’attore interpreta il ruolo di Niko, il terribile personaggio protagonista, Gabriel Garko confessa che preferì il ruolo delcattivo” a quello del “buono“:

“Mi proposero il ruolo del buono all’inizio, ma ho scelto il cattivo perché mi intrigava molto, mi piaceva.” ma tiene a precisare “Pur rendendomi conto che ha fatto tante cose bruttissime il mio personaggio”.

GABRIEL GARKO CONFESSA: “LE SCENE DI SESSO SONO IMBARAZZANTI”. Sempre in tema “Il peccato e la vergogna”, Silvia Toffanin ha fatto quindi alcune domande un pò imbarazzanti a Gabriel Garko, circa le difficoltà nel girare le scene di sesso nella fiction, insieme alla collega Manuela Arcuri; domande alle quali Gabriel Garko ha risposto diretto, facendo arrossire la conduttrice e ridacchiare il pubblico presente in studio:

Le scene di sesso sono imbarazzanti. C’è una troupe davanti e generalmente ti mettono una tavola rigida sotto il materasso perché sennò sprofondi. Non è la cosa più comoda da fare. Senza dimenticarci che le scene con Manuela Arcuri sono state scene di sesso violento. C’era molta violenza, la prendevo da dietro” ed ha precisato “L’imbarazzo nasceva anche da quello.”

GABRIEL GARKO NON PENSA AL MATRIMONIO ED AI FIGLI. L’intervista è poi proseguita nella sfera personale, nella quale Gabriel Garko ha rivelato che i suoi genitori, ambivano per lui ad un mestiere come quello di dottore o di avvocato, ma lui invece, sin da ragazzino, aveva già le idee chiare “La passione per il cinema mi venne quando mio padre mi portò a vedere King Kong”. Ed oggi, Gabriel Garko seguendo la sua passione è diventato un attore di grande fama e successo, mentre quanto ala sfera sentimentale, confessa di essere un pò scettico quanto al matrimonio ma di essere pentito da una parte, di non essere ancora diventato padre, come dalle sue parole:

“Quest’anno compio 40 anni. Da una parte mi pento di non aver fatto un figlio prima perché ora mi ritroverei con un figlio già abbastanza grande con cui divertirmi. Il figlio, però, non è un divertimento e dovrei improvvisamente crescere con un figlio davanti. Non mi sento pronto. Dovesse accadere, lo accetterei benissimo. Dovessi programmarlo, avrei delle difficoltà.” mentre quanto al matrimonio ha aggiunto “Non voglio andare contro chi ci crede, ma vedo tra i tantissimo amici, che sono di più quelli che si separano che quelli che restano insieme.” ed ha sottolineato “E poi non mi piace che la regola del matrimonio sia quella di pantofole e divano “.

GABRIEL GARKO SARA’ RODOLFO VALENTINO. E proprio quanto agli ultimi lavori in tv, Gabriel Garko parla della miniserie in due puntate per Canale 5, che sarà trasmessa la prossima primavera, nella quale ha interpretato il personaggio di Rodolfo Valentino; un’esperienza che rivela “E’ stata un’esperienza emozionante” e quindi ha spiegato:

“Alla fine del film è accaduto che tutta la troupe si fosse commossa, una cosa che non mi è mai accaduta durante la mia carriera. Mi spiace solo di una cosa, il film durerà solo due puntate e sarà bruciato subito, mi mancherà. Ma girare Rodolfo Valentino e “Il peccato e la vergogna” nello stesso periodo è stato molto difficile” quindi quanto ai progetti futuri ha aggiunto” Mi piacerebbe interpretare un film comico ed esserne il protagonista”.

GABRIEL GARKO RISPONDE A MANUELA ARCURI. Quanto quindi alla famosa domanda che in molti si stanno ponendo, ossia se Gabriel Garko sarà il padrino del figlio di Manuela Arcuri, l’attore ha fatto sapere, rimandando come si suol dire, la palla alla collega di Latina “Se Manuela mi chiederà di fare il padrino di suo figlio, le risponderò in privato.”. Non resta che vedere quindi, cosa risponderà Manuela Arcuri. Voi che dite?

About Michela Galli

Dal 2009 semplicemente ... blogger per caso ma mossa da una grande passione per la rete di internet ed un vero e proprio amore per la scrittura, che la portano tutti i santi giorni a scrivere, scrivere, scrivere ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *