Il Peccato e la Vergogna 2: ecco il cast della fiction di Canale 5

By on gennaio 11, 2014
il_peccato_e_la_vergogna immagine centrale

text-align: center”>Foto Il Peccato e la Vergogna 2

IL PECCATO E LA VERGOGNA 2: DA STASERA SU CANALE 5. A tre anni da Sangue Caldo, Manuela Arcuri e Gabriel Garko sono pronti a tornare e regalarci una nuova fiction piena di emozioni. Saranno ancora la bella attrice romana e Garko, i protagonisti del secondo capitolo de “Il Peccato e la Vergogna 2”, fiction prodotta da Ares Film, per la regia di Luigi Parisi, Alessio Inturri e Alberto Mariani. La storia è ambientata nell’Italia dilaniata del Dopoguerra e si conclude negli anni del boom economico. La produzione ha potuto contare, ancora una volta, su un cast d’eccezione, tra gradite conferme e interessanti new entry. Tra i veterani, ritroveremo Manuela Arcuri, Gabriel Garko e Francesco Testi; i nuovi personaggi avranno i volti di Alessandra Barzaghi, Giulia Rebel e Stephen Kaefer. In attesa di assistere alla prima puntata, conosciamo meglio i protagonisti de “Il Peccato e la Vergogna 2”.

il-peccato-e-la-vergogna-2-immagine-1

CARMEN, NITO E GIANCARLO: PASSATO, PRESENTE E FUTURO DEI PROTAGONISTI PIÙ AMATI. Come annunciato nelle anticipazioni, Manuela Arcuri è ancora Carmen Tabacchi-Fontamara, donna determinata e madre coraggiosa, disposta a qualsiasi azione per amore dei suoi figli, Giulio e Valerio. Grazie alla sua forza d’animo, riuscirà a veicolare la famiglia Fontamara verso gli anni del progresso, divenendo un’influente donna d’affari dei primi anni ’50. La giovane donna si scontrerà ancora una volta con la furia insana e manipolatrice di Nito Valdi (Gabriel Garko), disposto a tutto per l’amore di Carmen e del piccolo Valerio. Un amore che lo porterà a far emergere la sua anima nera, fino a tramare il rapimento della sua amata e del bambino. Sconfitto dal coraggio di Giancarlo, Nito si rifugerà a Cuba, per ricostruirsi una nuova vita come spietato imprenditore. Lo stesso Giancarlo (Francesco Testi), provato dalla guerra ed eroico partigiano de “L’Armata Rossa”, si trincererà tra l’amore per Carmen e quello per Piera (Valeria Milillo). Per amore di Piera e per il figlio che aspetta da lui, Giancarlo sarà costretto a dire addio alla sua Carmen. Ritroveremo Mina (Rosa Pianeta), la madre di Carmen, donna coraggiosa e dalla tempra d’acciaio e Francesco Fontamara (Stefano Santospago), provato dalle numerose tragedie familiari e ancora innamorato di Ortensia (Laura Torrisi), la quale farà ritorno a Palazzo Fontamara da padrona. Il personaggio di Ortensia diventerà fondamentale nel prosieguo della stagione e, tra inganni e bugie, gestirà in maniera perfida la tenuta, approfittando perfino dell’amore della figlia Gigliola. In una recente intervista rilasciata a Sorrisi e Canzoni Tv, Laura Torrisi, interprete di Ortensia Pizzo, ha dichiarato:

“Già si intuiva che era una donna in cerca di riscatto sociale. Ora diventerà ancora più tosta e misteriosa, al limite del perfido. Userà perfino la figlia pur di raggiungere i suoi scopi”

I NUOVI PROTAGONISTI DELLA SERIE: VALERIO, GIULIO ED ELSA STRETTI NELLA MORSA DI NITO. Valerio (Massimiliano Morra) e Giulio Fontamara (Christopher Leoni) vivranno un rapporto conflittuale nel segno di Nito. Per un controverso contrappasso, Valerio si dimostrerà un ragazzo serio e generoso, mentre Giulio si caratterizzerà per il suo carattere irruento e manipolatore, in continua lotta per l’amore della madre Carmen. Ritroveremo Liliana Pratesi (Eva Grimaldi), disinibita soubrette ora amorevole madre di Lara, figlia di Elisa Fontamara. Il destino si accanirà ancora contro di lei, costringendola a fuggire. Conosceremo Elsa Pinker (Giulia Rebel), giovane ereditiera ebrea rimasta orfana, legata a Norma, la donna che l’ha salvata dai campi di concentramento. Elsa diverrà presto preda del perfido Nito, che non avrà nessuno scrupolo a derubarla e fuggire con il suo patrimonio; Gaia Germani (Alessandra Barzaghi), giovane attrice scritturata da Giulio per interpretare la cugina scomparsa e Luigi Malpietro (Stephen Kaefer), nuovo amore di Carmen, partigiano di facciata e spia di professione, sarà messo in scacco da Nito, che non tarderà a indagare sul suo passato e metterlo contro Carmen.

Martina Dessì

About LaNostraTv Redazione

2 Comments

  1. Maria Antonietta

    gennaio 14, 2014 at 15:25

    In riferimento alla fiction Il peccato e la vergogna, desidero esprimere un mio giudizio non mol,to favorevole, in quanto trovo la storia, seppur veritiera piu o meno, troppo violenta, il personaggio perfido di Nitto Valdi,perfetamente calato nei panni del senza scrupoli, veramente esagerato ,esaspera tutto il contesto eppoi il regista mi meraviglia in quanto , in quei tempi, con la fame e tanta poverta”, le donne, come e” sempre l”Arcuri, in ogni circostanza, sempre truccata e con i capelli sempre come fosse uscita dal parrucchiere, persino quando simula una stancante giornata e una notte d”amore. Dovrebbe avere occhiaie, abiti sporchi e sdruciti, e i capelli, appunto, dovrebbero essere spetinati e appunto, non lavati da qualche giorno presuno,, alla Magnani insomma, ecco questo e” cio che mi sono sentita di esprimere, poi certo e” soltanto un mio modesto parere e comunque non tornero” a seguirlo, troppa violenza mi ha sconvolta, non ho riposato affatto, comunque sono contenta del successo che ne consegue.Grazie

    • vanessa

      gennaio 15, 2014 at 13:21

      condivido abbastanza il tuo parere. soprattutto riguardo la violenza e per come viene presentato il personaggio dell’arcuri. sempre in ordine. patinato come se dovesse essere fotografato per vogue o altro. la ragazzina che interpreta stella è piuttosto scialba. mi è piaciuto il personaggio di elsa. peccato che si sia fidata troppo di nito nonostante gli avvertimenti di norma, poverina anche lei (il personaggio, s’intende). mi piacciono l’ispettore e testi e ovviamente garko che però esagera un pò ad essere crudele anche se si sensibilizza per suo figlio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *