Il tredicesimo apostolo 2 – La rivelazione, il riassunto della seconda puntata

By on gennaio 28, 2014
foto serie tv il tredicesimo apostolo 2 la rivelazione

text-align: center;”>foto serie tv il tredicesimo apostolo 2 la rivelazione

IL TREDICESIMO APOSTOLO – LA RIVELAZIONE – Proseguono le vicende della seconda stagione della serie tv di successo prodotta da Taodue, diretta da Alexis Sweet e ideata da Pietro Valsecchi. Sono stati 3.923.000 (per uno share pari al 15,27%) i telespettatori che hanno seguito la seconda puntata del programma, battuto ancora dalla fiction Un matrimonio di Pupi Avati. Nel cast  Claudio Gioè (Padre Gabriel Antinori), Claudia Pandolfi (Claudia Munari)Stefano Pesce (Padre Isaia Morganti)Tommaso Ragno (Bonifacio Serventi)Luigi Diberti (Monsignor Demetrio Antinori)Chiara Nicola (Giulia)Yorgo Voyagis (Padre Alonso)Antonella Fattori  (Greta Lorenzini), Miriam Giovannelli (Rebecca Rossini) e Pierluigi Misasi (Padre Vargas).

IL TREDICESIMO APOSTOLO – LA RIVELAZIONE: Ecco quello che è successo nei due episodi della seconda puntata andata in onda su Canale 5 ieri sera (qui invece il riassunto della prima):

foto-1-il-tredicesimo-apostolo

IL TREDICESIMO APOSTOLO – LA RIVELAZIONE – Tra la vita e la morte: Una donna crede di vedere l’immagine di suo figlio Carlo in coma all’interno di una foto scattata in famiglia. Nessuno le crede, neanche il marito e quindi decide di rivolgersi a Gabriel. Il gesuita, intanto, tenta di dare una spiegazione alla sua resurrezione avvenuta dopo il bacio di Claudia, mentre la congregazione, spinta da monsignor Castello, intimo di Serventi, è dubbiosa sulle capacità del prete. Mentre i genitori di Carlo stanno discutendo in casa, improvvisamente il ragazzo appare ad entrambi e allo stesso tempo entra in coma irreversibile. Gabriel parla col padre, mentre Claudia va in ospedale. Il gesuita viene a sapere che dopo un litigio avvenuto in macchina, Carlo e i suoi avevano avuto un incidente perché il ragazzo aveva visto una figura al centro della strada. Una nuova manifestazione del giovane avviene stavolta a casa in presenza di Gabriel. Egli sembra ostile con il prete, ma Claudia scopre l’esistenza di un gemello morto (Matteo) che ha donato il cuore a Carlo. Padre Antinori e Claudia vogliono parlare della questione alla coppia, ma i due, dopo una terza apparizione, decidono di non voler più alcuno aiuto. Carlo/Matteo tormenta i genitori, rinfacciando loro di aver fatto crescere un figlio nell’ombra dell’altro. Ora vuole fargliela pagare con la morte, ma Claudia telefona in tempo per rivelargli di mettere da parte il senso di colpa. I due comprendono così di non avere responsabilità ma di aver agito nel bene e l’apparizione scompare. In ospedale, intanto, Carlo/Matteo appare al dottore che lo aveva in cura e che aveva fatto il trapianto di cuore con l’intenzione di ucciderlo, ma Gabriel arriva in tempo per salvarlo. Il gesuita entra nella stanza del ragazzo e trova di nuovo il fantasma, che “entra” nel corpo del fratello per unirsi a lui per sempre. Carlo si risveglia dal coma ma non ricorda nulla di quanto accaduto in passato. Gabriel confida a Claudia il suo incubo dello specchio e ha paura che si tratti di qualcosa che lo riguarda e che riguarda il suo passato. Intanto Serventi, con l’aiuto di Jacopo, uccide monsignor Castello.

IL TREDICESIMO APOSTOLO – LA RIVELAZIONE – La casa del diavolo: A Fontanafredda, durante una messa, un uomo vomita un immenso sciame di mosche che attaccano il parroco. La porta dell’edificio si chiude bruscamente e sopra vi appare il sigillo del diavolo. Quando padre Isaia e padre Gabriel arrivano sul luogo una nuvola nera sovrasta il paese e l’indemoniato esce dalla chiesa pronunciando un nome. Il riferimento è a Samuele Costa, un prete esorcista che si è ritirato. Gabriel gli chiede aiuto e l’uomo decide di intervenire solo dopo aver saputo che il diavolo si è mostrato nel paese dove è nato. Intanto padre Isaia tenta di controllare le manifestazioni del demonio, ma viene attaccato da un lupo. Padre Samuele si fa accompagnare da Gabriel nel bosco intorno il paese, e capisce che il diavolo è tornato. Nel bosco i due preti incontrano Rebecca, la ricercatrice, curiosa dell’operato di Costa. Il gesuita vuole mandarla via, ma l’esorcista decide di farla restare. Claudia invece fa ricerche sulla madre di Gabriel, Clara, scoprendo che prima della nascita di Gabriel era stata sposata con un certo Filippo Grossi. A Fontanafredda, invece, gli abitanti sembrano tutti posseduti e Samuele pratica l’esorcismo, anche se si tratta di spiriti deboli facilmente controllabili. Isaia, Gabriel e Samuele entrano in chiesa dai sotterranei e cominciano a pronunciare le formule per l’esorcismo. I tre vengono scagliati via. Il primo a riprendersi è Gabriel, che risalendo le scale si imbatte in una figura oscena che sta torturando Samuele, il quale invita il gesuita a non pronunciare il suo nome. Il demone riconosce Gabriel e sembra sapere del suo potere: improvvisamente il prete comincia a urlare “vai via” e il diavolo si tramuta in sciame di mosca e scompare. Samuele, sconcertato dal potere di Gabriel, gli urla “Chi sei?”, ma subito dopo muore. Antinori rimprovera Rebecca per essere venuta a Fontanafredda, ma la ragazza si giustifica dicendo che voleva aiutarlo. Filippo Grossi racconta a Claudia del suo passato con Clara. All’inizio era una bella storia, ma improvvisamente la donna era diventata oscura e triste. Poi venne ricoverata in un centro di recupero mentale. Anni dopo fu dichiarata morta. Gabriel confida a Claudia di avere di nuovo dubbi sulla sua parte malefica. Serventi incontra una donna, si tratta di Rebecca, che gli conferma i poteri di Gabriel.

IL TREDICESIMO APOSTOLO – LA RIVELAZIONE: la terza puntata andrà in onda lunedì 3 febbraio alle 21,10 su Canale 5.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *