La prova del cuoco, 20 gennaio 2014 con Antonella Clerici. Le ricette di oggi: anellini alla pecorara, papas rellenas, cupcake alle carote e molte altre

By on gennaio 20, 2014
tortelli

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 20 GENNAIO: TORTELLI DI BIETOLINE CON SALSA DI CONIGLIO – ANELLINI CON SUGO DI AGNELLO E RICOTTA – ANELLINI ALLA PECORARA – PAPAS RELLENAS – CUPCAKE ALLE CAROTE

TORTELLI DI BIETOLINE CON SALSA DI CONIGLIO

Sfoglia la gallery sottostante per vedere le schede con gli ingredienti per 6 persone e le immagini relative alla preparazione di questo piatto straordinario proposto da Alessandra Spisni nella rubrica “La cucina della pasta fresca”.

PREPARAZIONE. Pulire, lavare e lessare la bietolina per circa 5 minuti in una pentola contenente abbondante acqua bollente salata. Tritarla poi finemente e metterla ad asciugare in padella con il lardo e lo scalogno tritato, facendola insaporire bene prima di trasferirla in una terrina capiente. Quando sarà diventata tiepida, unire il parmigiano grattugiato, la robiola, l’uovo e un pizzico di sale e pepe. Successivamente impastare, tirare e tagliare la sfoglia a quadrati, ponendovi sopra un mucchietto di ripieno alle bietoline (al centro del quadrato). Confezionare quindi i tortelli unendo punta con punta il quadratino e girare la pasta intorno al dito unendo gli angoli. Far asciugare i tortelli per alcuni minuti, in modo che la punta rimanga “in piedi”. Realizzare intanto la salsa disossando e tagliando a dadini la polpa di coniglio e lavando e tagliando a spicchi i pomodori. Preparare infine il trito di odori, facendo sciogliere il burro con l’olio e, appena caldo, rosolando il trito di odori con 1 spicchio d’aglio intero pelato. Quando gli odori saranno dorati, unire la carne, regolando di sale e pepe e aggiungendo il timo prima di sfumare con un goccio di vino bianco. Unire infine i pomodorini e completare la cottura. Lessare i tortelli in una pentola contenente abbondante acqua salata. Scolarli e versarli nella terrina con la salsa preparata. Correggere (se occorre) di sale e pepe, spegnere il fornello e impiattare.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 14 gennaio: spaghetti cacio e pepe; conchiglie “al verde” con tonno… e molte altre! Clicca qui

anellini-anna-con-sugo-in-padella

ANELLINI CON SUGO DI AGNELLO E RICOTTA

Nella gallery fotografica sono disponibili la scheda con gli ingredienti e le immagini relative alla preparazione di questo primo sfizioso presentato da Anna Moroni nella sfida “Anna contro tutte”.

PREPARAZIONE. Legare con un po’ di spago la polpa d’agnello, salarla, peparla, passarla nella farina e rosolarla con un filo d’olio su tutti i lati (a fiamma vivace). Unire gli aromi e le verdure tagliate a dadini. Aggiungere subito dopo anche il pomodoro e sfumare con un goccio di vino, da lasciar evaporare. Unire successivamente anche il brodo, cuocendo a fuoco basso con il coperchio per circa 40 minuti. Tenere in caldo. Passare il fondo di cottura con il passaverdure. Togliere lo spago dalla polpa di agnello e tagliare la carne a dadini, ponendola poi in un tegame con il sugo. Preparare gli anellini con la pasta (realizzata con 200 grammi di farina “00”, 1 uovo, 50 grammi di olio e.v.o., 50 grammi d’acqua e un po’ di sale) e lessarli in una pentola contenente abbondante acqua salata, scolarli al dente e condirli con il sugo della carne. Insaporirli con un filo d’olio a crudo e con il condimento, mantecandoli con la ricotta e il pecorino. Impiattare con l’agnello, profumando con un po’ di rosmarino.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 15 gennaio: sformato di semolino; cardi in carrozza; strascinati al pollo, panna e curry. Clicca qui

ANELLINI ALLA PECORARA

Nella gallery fotografica sono disponibili le schede con gli ingredienti e le immagini relative alla preparazione di questo primo sfizioso presentato dalla signora Giuseppina nella sfida “Anna contro tutte”.

PREPARAZIONE. Realizzare la pasta nel modo classico, dalla quale ricavare gli anellini. Tagliare le verdure a pezzetti e friggerle in una padella con abbondante olio, salandole. In una padella a parte, soffriggere la cipolla aggiungendo i vari tipi di carne macinata e un pizzico di sale. Dopo un po’, unire anche la passata di pomodoro, lasciando cuocere per circa 45 minuti. Al termine della cottura, togliere la carne e unire la ricotta. Utilizzare il tutto per condire gli anellini cotti, da servire con le verdure fritte e la carne.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 16 gennaio: giambonetto di galletto con cime  di rapa e caciocavallo; terrina di branzino ai carciofi; zuppa inglese rollè. Clicca qui

“PAPAS RELLENAS” (patate ripiene)

Consulta la gallery per vedere le schede con gli ingredienti e le immagini della realizzazione di queste patate ripiene peruviane squisitissime presentate da Andrea Mainardi nello spazio “Il giro del mondo in cucina”.

PREPARAZIONE. Pelare le patate, tagliarle in 4 pezzi e inserirle in una casseruola contenente acqua fredda e un pizzico di sale. Cuocerle fin quando diventano belle morbide. Scolarle e realizzare una purea passandole nello schiacciapatate (o utilizzando una forchetta). Incorporare subito dopo le uova sbattute, condendo con sale e pepe. Tenere da parte e lasciar raffreddare. Nel frattempo, in una padella antiaderente, scaldare un filo di olio e.v.o. per realizzare un soffritto con la cipolla tritata, il peperoncino e l’aglio schiacciato, ai quali unire il manzo tritato continuando a cuocere per circa 5 minuti. Versare quindi la passata di pomodoro e l’uovo sodo tagliato a cubetti e continuare la cottura (a fiamma bassa) fin quando la salsa si sarà addensata. Profumare con il cumino e regolare di sale e pepe. Ricavare dall’impasto di patate 10 sfere grandi (come una palla da tennis): schiacciarle in modo da poter farcire il centro con il ripieno di carne preparato, inserendo anche 1 oliva e l’uvetta. Chiudere e formare delle crocchette ovali, da passare nella farina e lasciar riposare per un quarto d’ora prima di friggerle per immersione nell’olio di semi di arachide e servirle calde accompagnandole con la panna acida.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 17 gennaio: gnocchi di bieta con mostarda di zucca; pasticcio di maccheroncini… e molte altre! Clicca qui

CUPCAKE ALLE CAROTE

Le schede con gli ingredienti per 12 cupcake e le foto della preparazione di questi fantastici cupcake portati a tavola da Ambra Romani nella rubrica “I dolci di Ambra” sono disponibili nella gallery.

PREPARAZIONE. Amalgamare con la frusta a mano in una bacinella le carote pelate e grattugiate, le uova (a temperatura ambiente), il latticello, l’olio, lo zucchero, l’uva passa e l’estratto di vaniglia. Mescolare in un’altra bacinella la farina e il lievito con un pizzico di cannella, sale e zenzero. Unire gradualmente i due composti mescolando con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo. Successivamente disporre in uno stampo da muffin 12 pirottini di carta, da riempire (non completamente) con il composto preparato e scaldare in forno (già caldo) a 180 gradi per poco meno di mezz’ora. Al termine della cottura, sformarli e lasciarli raffreddare. Realizzare poi il frosting al formaggio lavorando il burro con la frusta elettrica (a velocità medio-alta) fino ad ottenere una massa cremosa. Ridurre poi la velocità al minimo e aggiungere il formaggio a tocchetti, un po’ alla volta. Amalgamare e unire (gradualmente) l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo, mescolando. Porre in frigo per mezz’ora. Trasferire infine la crema in una sacca da pasticcere e utilizzarla per guarnire i cupcake.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 18 gennaio: fettuccine di polenta; tagliarin con trota salmonata; tiramisù al mandarino… e molte altre! Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *