Le ricette di Detto Fatto, puntata del 15 gennaio 2014 con Caterina Balivo: i sorrisini e la pizza dolce

By on gennaio 15, 2014

text-align: center”>Detto Fatto

DETTO FATTO, LE RICETTE DEL 15 GENNAIO: SORRISINI – PIZZA DOLCE

SORRISINI

Sfoglia la gallery sottostante per vedere le schede con gli ingredienti per 4 persone e le foto di questi deliziosi sorrisini preparati da Giorgia Di Sabatino.

PREPARAZIONE. Bollire in una pentola il latte con il burro e un pizzico di sale. Unire la farina e spegnere il fornello (in alternativa è possibile sostituire la farina di tipo “00” con la farina di riso. In tal modo, eliminando anche il pangrattato, si otterranno dei sorrisini senza glutine e quindi ideali anche per i celiaci). Girare con un cucchiaio in legno fin quando l’impasto non si stacca dai bordi. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per circa mezz’ora. Trascorsi 30 minuti, stendere l’impasto con il mattarello e ritagliare i sorrisini (con un bicchiere o un coppapasta). Tritare la fontina e il prosciutto al coltello. Frullare gli spinaci con la ricotta e un po’ di grana grattugiato. Farcire metà dei sorrisini con il ripieno al prosciutto e metà con il ripieno agli spinaci. Sbattere l’uovo, da utilizzare per spennellare i sorrisini prima di passarli nel pangrattato. Tagliare a fettine le patate e la zucca. Disporre i sorrisini insieme alle verdure in una teglia rivestita con carta da forno. Ungerli con un filo d’olio e scaldarli in forno per 20 minuti a 200 gradi.

DETTO FATTO, la ricetta del 13 gennaio: filetto di maiale lardellato con indivia e prugne. Clicca qui

ciccio-pasticcio

PIZZA DOLCE

Consulta la gallery fotografica per vedere le schede con gli ingredienti per 6 persone di questa pizza gustosissima portata a tavola da Ciccio Pasticcio.

PREPARAZIONE. Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. Unire il miele e la scorza d’arancia, girando delicatamente con un cucchiaio. Versare il liquido nella farina e impastare, unendo anche l’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Lavorare l’impasto formando una palla, da lasciar lievitare per almeno 3 ore. Stendere la pasta con il mattarello e porla in una tortiera, bucherellandola con una forchetta prima di scaldarla in forno a 180 gradi per circa mezz’ora. Nel frattempo montare la panna con lo zucchero a velo. Spennellare poi  con la marmellata. Tagliare la frutta a spicchi o a pezzetti e sistemarla a piacere sulla pizza. Mescolare successivamente un altro po’ di marmellata con dell’acqua e spennellarla sulla frutta. Completare con foglioline di menta e con la crema Chantilly.

DETTO FATTO, la ricetta del 14 gennaio: le “pucce” di Maria Grazia Di Lauro. Irresistibili! Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *