Linea Verde in viaggio dalla “Terra dei Fuochi” al Novarese: sabato 25 e domenica 26 gennaio trasferta in Campania e in Piemonte

By on gennaio 24, 2014
ingrid-muccitelli

text-align: center”>Linea Verde

LINEA VERDE APPRODA NELLA “TERRA DEI FUOCHI”. Domenica 26 gennaio alle 12.20 su Rai1 nuova puntata di Linea Verde (clicca qui se ti sei perso/a la puntata precedente, trasmessa dall’Alto Piemonte), con Patrizio Roversi e Ingrid Muccitelli, che questa settimana ci porteranno in Campania per capire meglio cos’è accaduto e cosa accadrà nell’ormai tristemente famosa “Terra dei Fuochi”, un’area compresa tra le province di Napoli e Caserta. Saranno molti gli ospiti che interverranno: da Padre Maurizio Patriciello, il parroco che sta combattendo una strenua battaglia in difesa di coloro che con enorme sofferenza stanno facendo i conti con gravi problemi di salute, al Generale Sergio Costa del Corpo Forestale dello Stato, impegnato a mappare e a porre sotto sequestro i terreni inquinati, per finire con Michele Buonomo di Legambiente e Lucio Iavarone del Coordinamento Comitati Terra dei Fuochi (nella gallery sottostante sono disponibili le immagini più belle scattate in ogni parte d’Italia durante le puntate precedenti).

la-raccolta-delle-olive-linea-verde

IL DRAMMA DELLA “TERRA DEI FUOCHI”. Sarà quindi una buona occasione per verificare le ricadute negative della vicenda “Terra dei Fuochi” sull’intero comparto agroalimentare campano. L’1% della superficie agricola campana attualmente coinvolta dal problema degli interramenti dei rifiuti, anche tossici, rischia di travolgere aziende e prodotti di territori della regione non coinvolti. Si cercherà poi di guardare avanti ponendo in campo idee e proposte per rendere questi terreni produttivi in filiere non alimentari, ma sempre capaci di produrre reddito. Un viaggio che attraversa quindi una condizione drammatica sotto il profilo umano, ambientale ed economico, ma nel segno della speranza e della voglia di un reale cambiamento della situazione.

LINEA VERDE ORIZZONTI IN TRASFERTA NEL NOVARESE. L’appuntamento domenicale con Linea Verde sarà preceduto, come ogni settimana, da Linea Verde Orizzonti (clicca qui se ti sei perso/a la puntata trasmessa due settimane fa dall’Etna) in onda sabato alle 10.15. Nella prossima puntata Federico Quaranta e Chiara Giallonardo andranno alla scoperta del Novarese e delle sue eccellenze gastronomiche. Federico ci porterà nelle risaie, sulle tracce di un’antica varietà di riso: il Maratelli. Al giorno d’oggi di varietà se ne coltivano moltissime: Venere nero, Artemide, Apollo, Carnaroli. Non a caso, infatti, interverrà lo chef Pierangelo Bertinotti che svelerà ai telespettatori come valorizzare tutte queste varietà di riso in cucina. Terra del riso, ma anche terra del gorgonzola: con Sergio Poletti si parlerà quindi dei segreti di questo formaggio. Il cuore della puntata sarà però il borgo di Ghemme dove Chiara, accompagnata da Bruno Gambarotta, visiterà il suo antico Castello – Ricetto. Le telecamere di Linea Verde Orizzonti continueranno poi il viaggio nella Valsesia, dove i conduttori incontreranno Alberto Agnesina e Francesca di Donato, che hanno scelto di lasciare Milano per trasferirsi nei boschi e allevare capre da cachemire. Spazio infine a Soheila Dilfanian, che da Tehran è arrivata a San Nazzaro Sesia per coronare il suo più grande sogno, quello di realizzare vetrate artistiche! La puntata si chiuderà a Sizzano, tra i cani Labrador retrievers. Appuntamento con Linea Verde Orizzonti sabato alle 10.15 su Rai1 e con Linea Verde domenica alle 12.20 sullo stesso canale.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *