Nessuna paura per Monica Bellucci che dichiara: “Compio 50 e ho appena divorziato”

By on gennaio 18, 2014

foto monica bellucciMONICA BELLUCCI SINGLE A 50 ANNI. Parla Monica Bellucci, che al ” Corriere della Sera”, in una lunga intervista, all’alba del nuovo 2014, ripercorre la sua vita fino ad oggi, anno in cui spegnerà sulla torta di compleanno 50 candeline, raccontando quella che è stata la sua vita professionale e privata fino ad oggi. Un racconto a cuore aperto, che inizia con queste parole:

“A 25 anni, se non erano ancora sposate, le nostre madri erano zitelle.” quindi sottolinea “Io quest’anno ne compio 50, e ho appena divorziato. Qualcuno penserà che sono pazza”!

LE ITALIANE SONO DONNE SPECIALI, PAROLA DI MONICA BELLUCCI. Italiana DOC, Monica Bellucci ha praticamente girato il mondo ma a dispetto delle tante meraviglie viste, si sente profondamente legata al suo paese ed alla sua terra d’origine, tanto che sottolinea “Noi italiane siamo speciali. Pericolosissime: senso di maternità unito a femminilità atavica.”. Un amore quello per l’Italia, che intende trasmettere alle sue figlie, benchè oggi viva all’estero:

“Sono nate a Roma e hanno solo il passaporto italiano, come me. Deva, 9 anni, ha un nome indiano; Leonie, 3, ha un antico nome francese; ma volevo che aprissero gli occhi nel mio Paese, come per un senso di protezione. L’Italia oggi è di cattivo umore. Ma quando all’estero dico che sono italiana tutti sospirano d’invidia. Ho casa anche a Londra, che è piena di energia”.

TOSCANI SCELSE MONICA BELLUCCI. E proprio alle donne ed all’universo femminile Monica Bellucci si sente particolarmente vicina e ripercorrendo la sua carriera professionale tiene a precisare “Al cinema ho espresso il dolore delle donne”, quindi quanto ai suoi esordi ricorda:

“Nella realtà ho avuto una fortuna sfacciata. A sedici anni facevo il liceo ma saltavo due settimane l’anno per sfilare a Milano e a Parigi. Fui scelta per posare con Oliviero Toscani: arrivai e vidi una ragazza della mia stessa età, con i miei stessi capelli bruni e lunghi; se a Toscani non fossi piaciuta, era già pronta la mia sostituta. Gli sono piaciuta. Ho posato anche per Avedon e per Newton, l’ultima volta lui aveva 82 anni: un signore meraviglioso” e quanto ai modelli delle grandi attrici alle quali si è ispirata Monica Bellucci confessa “Io sono profondamente italiana, e i miei modelli sono le grandi attrici italiane. Non ho mai studiato recitazione: ho guardato la Magnani, la Mangano, la Lollobrigida, la Cardinale, la Vitti. Virna Lisi. La Loren di “Una giornata particolare””.

MONICA BELLUCCI: CONFESSIONI D’AMORE. Immancabile quindi la tappa “amore” nell’intervista, nel corso della quale Monica Bellucci ricorda il suo primo matrimonio a vent’anni con Claudio Carlos Basso, il fotografo, col quale si lasciò dopo soli sei mesi e quindi l’incontro con l’ex marito Vincent Cassel, sul set di un film, “L’appartement”, col quale come sottolinea Monica Bellucci “è durata diciotto anni. Ci siamo conosciuti. Un’attrazione irresistibile”, spiegando quindi i veri motivi dell’addio tra di loro:

“Era un rapporto che non aveva più ragione d’essere. Ci siamo evoluti in modo diverso, eravamo due storie parallele che non si incrociavano più” e spiega “Nel nostro mestiere non esiste la quotidianità. Non ha senso chiedersi: cos’hai fatto, chi hai visto. Del resto, in ogni coppia c’è uno spazio comune e uno per se stessi. Oggi ci lega ancora un grande affetto: io correrei se lui avesse bisogno, e so che lui farebbe lo stesso per me. Abbiamo passato il Natale insieme, in montagna, a Zermatt, con le nostre due bambine. Non so se lui abbia un’altra. Io sono single”.

MONICA BELLUCCI NON HA PAURA. Monica Bellucci si dichiara quindi single al momento, a dispetto dei vari flirt che il gossip e la cronaca rosa le ha già affibbiato dopo la dichiara fine del matrimonio con Vincent Cassel e per mettere a tacere eventuali nuove malelingue future, fa sapere:

“Oggi sono sola. Per la prima volta in vita mia non ho un uomo al fianco. E ce la faccio. Lavoro sull’introspezione: guardo dentro me stessa. Ho provato l’ipnosi, ho ritrovato ricordi della mia infanzia che avevo rimosso. Potevo passare la maturità seduta su una sedia di velluto; ho deciso di alzarmi in piedi, di rischiare, e sento che è così che deve essere. Non ho paura”.

About Michela Galli

Dal 2009 semplicemente ... blogger per caso ma mossa da una grande passione per la rete di internet ed un vero e proprio amore per la scrittura, che la portano tutti i santi giorni a scrivere, scrivere, scrivere ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *