The Voice 2, J-Ax: “Pelù e Noemi discograficamente attivi. Mica come Morgan”. Il cantante replica: “Le tue canzoni passeranno alla storia”

By on gennaio 15, 2014
foto di j-ax

text-align: center”>foto di j-ax

THE VOICE OF ITALY 2: LE DICHIARAZIONI DI J-AX. Si scaldano i motori per la partenza della seconda edizione di The Voice of Italy, il talent show di Rai2, che da mercoledì 12 marzo, accompagnerà i telespettatori italici per quattordici settimane. Se dal punto di vista della conduzione è stato confermato Federico Russo, che subentrerà a Fabio Troiano e Valentina Correani alla postazione web, in sostituzione di Carolina Di Domenico; anche sul fronte dei coach c’è una novità, che risponde al nome di J-Ax, che siederà al posto di Riccardo Cocciante. Interpellato dal settimanale Tv Sorrisi&Canzoni, l’ex leader degli Articolo 31 ribadisce i motivi che lo hanno spinto ad accettare questa nuova sfida: “è l’unico talent che ospita cantanti di ogni età, anche chi ha avuto una carriera e non è arrivato dove voleva”.  Tra le motivazioni, c’è anche la presenza in giuria di Raffaella Carrà: “una delle donne pioniere della tv, è parte del patrimonio culturale del Paese”  – secondo J-Ax, che prosegue- “non si può rifiutare un lavoro al fianco di una leggenda”. Sul suo lavoro da coach, ha sottolineato che sarà “senza filtri” e si spenderà non solo per i rapper, ma “per chi ama davvero la musica”.

foto2-j-ax

J-AX VS MORGAN. Nell’intervista, Alessandro Aleotti, non risparmia una frecciatina a Morgan, dichiarando che a The Voice: Ci sono Pelù e Noemi, discograficamente rilevanti e attivi. Mica come Morgan. E poi c’è Raffaella Carrà”.

J-AX SU MARIA DE FILIPPI E MORENO. Infine il cantante torna a raccontare quanto avvenuto lo scorso anno con Maria de Filippi, che con il suo Amici ha lanciato Moreno e ha favorito la rinascita del genere rap: “Ho incontrato in aereo il suo ufficio stampa, Betti Soldati. Mi ha spiegato che stavano cercando un rapper e mi ha chiesto se potevo dare loro una mano. Volevo che Maria De Filippi mi contattasse personalmente. L’ha fatto e la cosa mi ha lusingato. Maria è stata grandiosa in quell’occasione. E aggiungo che è da stupidi negare le bravure di artiste come Emma e la Amoroso”.

MORGAN RISPONDE A J-AX. Il giudice di X Factor, che di recente è stato vittima di un’incidente a Bari per uno stage diving non perfettamente riuscito, non è rimasto in silenzio ad ascoltare le critiche, ma su twitter ha tuonato: “Il vecchio @jaxofficial è un mio caro amico. Non credo che quello che ha detto passerà alla storia ma sicuramente le sue canzoni si! Morgan”. Marco Castaldi, usa la chiave dell’ironia per spegnere la polemica.

LE SCUSE DI J-AX. Pronta, la risposta del rapper che si scusa, ma con riserva: Penso che @InArteMorgan sia un grande artista. Sono stato insensibile, di questo mi scuso. Resta il fatto che quello che ho detto è vero… Se queste sono le premesse, la prossima sarà sicuramente un’edizione ricca di colpi di scena per The Voice of Italy.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *