The Voice Of Italy 2014, la “missione” di Piero Pelù: “Sano e robusto rock in televisione”

By on gennaio 16, 2014
piero-pelu-the-voice

text-align: justify”>

the voice of italy 2014 piero pelù

THE VOICE OF ITALY 2014, LA MISSIONE DI PELÙ: “SANO E ROBUSTO ROCK IN TELEVISIONE” – Annunciati a gran voce sabato scorso tramite la pagina Facebook ufficiale del programma, Raffaella Carrà, Noemi e Piero Pelù torneranno anche nella nuova edizione di The Voice Of Italy a sedersi di spalle sulle poltrone girevoli alla ricerca delle voci da lanciare nel panorama nazionale. Con loro, arriva la new entry J-Ax, rapper approdato soltanto da poco nel mondo dei talent ma già entrato in polemica con l’avversario Morgan, mentre a raccogliere l’eredità di Fabio Troiano alla conduzione vedremo quest’anno un ben più esperto Federico Russo, già reduce anni addietro da una partecipazione ad un talent come concorrente, oltre ad avere alle spalle esperienze ad MTV. Una nuova edizione che si prevede più coinvolgente e movimentata rispetto alla precedente viste le novità introdotte nel meccanismo, e su cui Pelù punta trattandola come un “Gioco serio” per “Portare un pò di sano e robusto rock in televisione“:

elhaida-dani-2

Nella gallery le immagini della finale 2013 di The Voice of Italy

La Voce D’Italia 2014, come già sapete, per me non è un talent ma un programma musicale con musica suonata live da una band coi fiocchi; io sono un allenatore e non un giudice, per me è un gioco (serio) ma non una gara. Per me non è né l’inizio né la fine della storia musicale di nessuno, ma solo un’esperienza in più.

THE VOICE, UN’ESPERIENZA IN PIÙ PER GLI ARTISTI – Un alito di rokkettara saggezza dal frontman dei Litfiba, che finalmente inquadra i partecipanti al suo talent show come artisti che attraversano un percorso, e non, come il tred degli ultimi anni vuole, come delle star già complete ed arrivate. Un gioco serio che però, si spera, quest’anno riesca a sfornare un artista i cui complimenti possano andare anche oltre le quattro pareti del programma, visto che tra i partecipanti dello scorso anno praticamente nulla del loro lavoro musicale è emerso dopo l’ultima puntata. Tornando a Pelù, il messaggio postato sulla pagina Facebook del programma continua parlando della sua speciale “missione”:

The Voice 2 è la missione in-possibile di portare un po di sano e robusto rock in televisione per rinfrescare la memoria di tanti distratti. Viva il rock e viva chi canta con tutta la sua anima, perché la voce è lo specchio dell’anima.

THE VOICE 2014: PURA ADRENALINA – Secondo anno per il fortunato programma che, nonostante prima dell’inizio quasi nessuno ci avrebbe scommesso su una fava, nella scorsa edizione si è confermato di settimana in settimana dominatore assoluto di Twitter con l’hashtag ufficiale #TVOI (QUI i numeri realizzati), e che quest’anno si preannuncia scoppiettante grazie ai nuovi innesti; ed è lo stesso Pelù a garantirlo:

Quest’anno con Raffa, Noemi e me ci sarà anche J-Ax a dare adrenalina al programma, e ci saranno anche regole nuove a movimentarlo. Un big beso a todos, diavolacci!

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *