Alessandro Meluzzi VS Sanremo 2014. Littizzetto: “brutta e volgare” e Fazio strapagato

By on febbraio 15, 2014
foto di alessandro meluzzi

text-align: center”>foto di alessandro meluzzi

MELUZZI VS I CONDUTTORI DEL FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA. Sanremo 2014 era passato quasi in sordina per quel che riguarda le polemiche. A pochi giorni dal debutto della 64esima edizione della kermesse canora più seguita dal Bel Paese ci pensa Alessandro Meluzzi a gettare benzina sul Festival. Il famoso psichiatra, molto spesso ospite delle trasmissioni del servizio pubblico, attraverso twitter ha espresso tutto il suo disprezzo verso i due conduttori della manifestazione canora. Ancora una volta al centro delle polemiche ci sono i cachet di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, secondo Meluzzi troppo alti. Per Sanremo 2014 Fazio intascherebbe 600mila euro, mentre la Littizzetto 350mila, a fronte dei 18 milioni di euro di badget complessivo. Il direttore Leone, da canto suo, ha più volte ribadito, anche nel corso della conferenza stampa ufficiale, che l’edizione 2014 della kermesse canora non costerà un euro di canone, ma sarà completamente finanziata dalla pubblicità. Nonostante le precisazioni di Leone, il professor Meluzzi ha usato parole molti forti per Fazio e Littizzetto, cinguettando:

La Litizzetto non solo è orrenda ma non fa ridere nessuno. Fazio ha una faccia di gomma . Ci costano milioni di euro. Fa piangere non ridere”;

foto-fabio-fazio-luciana-littizzetto-sanremo-2013

MELUZZI VS FAZIO E LUCIANA LITTIZZETTO. Il buon Meluzzi ha proseguito sempre su twitter scrivendo:

“come si possono propagandare falsità ?lLitizzetto incasserà 350000 euro Rai + sponsor per 4 serate. Vergogna in Italia in miseria”

ed in un ultimo tweet ha anche definito la comica torinese: “brutta e volgare”. Su Fazio ha proseguito:

“in Rai mai nessuno é stato pagato come Fazio che é un leccaculo universale”.

Infine la rivelazione choc: “vado in rai gratis perché credo nel servizio pubblico”. Insomma il professor Meluzzi, da fervente cattolico qual è, ha buone parole per tutti. Qualcuno può spiegare a Meluzzi che Fazio e la Littizzetto fanno la tv di mestiere, mentre lui no? Che Sanremo sarebbe senza polemiche sterili.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

One Comment

  1. michela

    febbraio 17, 2014 at 22:09

    la più bruta e più volgare donna che ha L’italia presenta il festival di Sanremo!!!!!!!E Fazio…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *