Anticipazioni Non è mai troppo tardi: il 24 febbraio la prima puntata

By on febbraio 23, 2014
foto miniserie non è mai troppo tardi

text-align: center”>foto miniserie non è mai troppo tardi

NON E’ MAI TROPPO TARDI – Per tutti i nostalgici appuntamento da non perdere domani e dopodomani con la miniserie diretta da Giacomo Campiotti e interpretata da Claudio Santamaria. Si tratta della storia del professor Alberto Manzi che tra gli anni Cinquanta e Sessanta, dopo un’esperienza di insegnamento presso un carcere minorile, fece la sua comparsa in tv per aiutare a leggere e scrivere gli italiani. Il programma ebbe un notevole successo e il lavoro di Manzi, riuscito nell’impresa di dare istruzione a circa 1 milione e mezzo di persone, è rimasto indelebile nella storia della nostra televisione.

NON E’ MAI TROPPO TARDI racconta proprio questa impresa, la capacità di un uomo di dedicarsi alla cura delle persone e al loro insegnamento. Non solo in carcere, presso il quale insegna ai suoi ragazzi la vita, ma anche in televisione, per otto anni, quando essa era ancora alle prime trasmissioni. E’ così che il professor Manzi raccoglie attorno a sé un interesse particolare, quello della gente comune che si raccoglie a casa di amici e parenti per guardare i suoi programmi istruttivi, il suo modo unico di fare scuola.

foto-1-non-e-mai-troppo-tardi

NON E’ MAI TROPPO TARDI, fiction prodotta da Rai Fiction e Bibi Film Tv, annovera nel cast Claudio Santamaria (Alberto Manzi), Nicole Grimaudo (Ida), Gennaro Mirto (Ricotta), Lorenzo Guidi (Felice), Francesco Marchioro (Felice da adulto), Andrea Tidona (Galbiati), Roberto Citran (Gianluigi Bedon), Emanuela Grimalda (direttrice della scuola), Lucia Mascino (Maria Grazia Puglisi), Alberto Molinari (Nazareno Padellaro), Lele Vannoli (guardia carceraria), Moise Curia (Marcello), Alessandro Natale (Tommaso), Giorgio Colangeli (direttore del carcere), Edoardo Pesce (Eugenio Berti), Marco Messeri (Volpicelli), Giuseppe Ariano (Ferranti), Roberto Attias (membro del Consiglio Discplinare), Mauro Cardinali (funzionario della Rai), Bruno Cariello (padre di Paolo), Damiano De Laurentis (Paolo), Giovanni D’Addario (ladro), Matteo De Buono (Antonio), Davide Di Nepi (Massimo Manzi), Erika Di Rienzo (Roberta Manzi), Tony Mazzara (parroco).

NON E’ MAI TROPPO TARDI – Ecco le anticipazioni della prima puntata che andrà in onda lunedì 24 febbraio alle 21,10 su Rai Uno: Siamo nel 1946 e la guerra è finita. Alberto Manzi torna a casa per cercare un lavoro come maestro, ma purtroppo al momento non ci sono cattedre libere. L’unico impiego che gli viene affidato è difficile. Si tratta infatti di insegnare presso un carcere minorile di Roma, a ragazzi tra i 9 e i 17 anni che non hanno alcun interesse per la scuola e che hanno fatto già andare via altri quattro maestri. Alberto cambia le carte in regole e chiede di fare le sue lezioni senza le guardie carcerarie, offrendo ai suoi alunni penne e libri finora vietati. Quando il direttore del carcere lo scopre è sul punto di licenziarlo, ma si rende conto che Alberto sta conquistando la fiducia dei suoi ragazzi. Dopo aver creato insieme a loro un giornalino, anche il direttore si ammorbidisce e concede loro la possibilità di fare una gita a Ostia. Ma l’anno scolastico finisce presto e Alberto viene chiamato da Volpicelli per un incarico importante… Ora il maestro deve comunicarlo ai suoi ragazzi

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *