Braccialetti Rossi: l’ultimo saluto a Davide e il miglioramento di Rocco. Ecco cos’è successo nel quinto episodio

By on febbraio 24, 2014
foto braccialetti rossi addio a davide

text-align: center”>

foto braccialetti rossi addio a davide

IL DOLORE PER LA PERDITA DI DAVIDE RINSALDA IL LEGAME DEI BRACCIALETTI. Ancora scossi per la perdita di Davide, i Braccialetti Rossi si riuniscono in camera di Rocco. La dottoressa Lisandri, consapevole del dolore che provano, cerca di ricordare loro che Davide era perfettamente consapevole dei rischi che correva sottoponendosi all’operazione. Intanto, Leo e Toni, quasi a voler ricordare che per ogni anima che se ne va, un’altra prende vita, accorrono al reparto ostetricia, dai loro Braccialetti Bianchi. Intanto Lilia, la vice-mamma di Davide, mette insieme tutte le cose del bambino e incontra Vale: in questa occasione la donna gli ricorda quanto i Braccialetti fossero importanti per il suo bambino. I ragazzi consegnano al padre di Davide un Braccialetto Rosso, come una sorta di passaggio di testimone. I ragazzi decidono allora di partecipare al funerale del Bello, ma vengono ostacolati dalla Lisandri, che nega loro il permesso. Questa decisione scatena le ire del nostro Leader, che però sembra rimettersi, almeno temporaneamente, alle scelte della dottoressa.

braccialetti-rossi-1

VALE E CRIS ANCORA IN CRISI. Mentre Vale è ancora sconvolto per la prossima separazione dei genitori, incontra suo padre che gli regala un orologio, quasi a voler espiare le sue colpe. Il ragazzo ha poi uno scontro durissimo con Leo, che lo accusa di non sentirsi parte del gruppo, avendo preso la decisione di lasciare l’ospedale. I due finiscono per alzare le mani e, cadendo dalle carrozzelle, si feriscono, per poi essere medicati dal dottor Carlo. Toni decide di dare l’ultimo saluto a Davide senza il permesso della Lisandri e coinvolge i suoi amici. Intanto Vale e Cris si baciano di nuovo, ma il nostro Vice-Leader non trova il coraggio di comunicare all’amica che presto lascerà l’ospedale. Ci pensa Gionni che, inconsapevolmente, entra nella stanza e chiede a Vale di recarsi a firmare l’uscita. Cris s’infuria e se ne va. La Ragazza viene poi intercettata da Leo che la bacia per ben due volte, mandandola in confusione. Vale decide di chiedere alla madre di far prolungare la sua permanenza in ospedale, visto il momento delicato che stanno attraversando i suoi amici. Tutto è pronto per la grande fuga alla volta del funerale di Davide. I Braccialetti, con l’aiuto di Gionni e Ruggero, riescono a eludere la sorveglianza e raggiungono l’amico per l’ultimo saluto. I ragazzi comprano dei fiori con l’orologio che Vale ha ricevuto da suo padre, ricoprendo interamente la bara di Davide con il loro omaggio. Dopo un commosso discorso di Leo, che ricorda l’amicizia che li legava al ragazzo, cantano insieme la sua canzone preferita: Ogni Volta di Vasco.

VALE CHIEDE AIUTO ALLA MAMMA PER TONI. Leo, affranto per la morte di Davide, si confida con Nicola, che gli consiglia di “dividersi” la vita dell’amico, facendo quello che lui amava fare. Decidono così formare un gruppo musicale, proprio come lui avrebbe voluto, e si ritrovano nella stanza di Rocco a cantare Ogni Volta. In questa occasione, Rocco canta mentre dorme. I ragazzi, che si accorgono del miglioramento, si precipitano dalla Lisandri, che procede con degli accertamenti. Rocco dovrà sottoporsi a un delicato intervento chirurgico, starà alla madre prendere la decisione finale. Toni viene poi a sapere che il suo nuovo compagno di stanza, Bruno, dovrà fare il trapianto di rene e che avrà salva la vita proprio grazie a Davide: la famiglia aveva infatti deciso di autorizzare l’espianto degli organi. Intanto il nonno di Toni è nei guai: ha perso la custodia del nipote per essersi presentato in tribunale senza avvocato. Vale decide allora di chiedere aiuto a sua madre, che è un avvocato, affinché dia una mano alla famiglia di Toni. Proprio lui, si reca da Rocco per tentare di risvegliarlo, fallendo.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *