Detto Fatto, puntata del 4 febbraio 2014: la ricetta delle castagnole ripiene firmate Franco Aliberti

By on febbraio 4, 2014
castagnole

text-align: center”>Detto Fatto

DETTO FATTO, LA RICETTA DEL 4 FEBBRAIO: LE CASTAGNOLE RIPIENE

Aspetti degli ospiti e vuoi offrire loro dei dolcetti meravigliosi? Preparare le golosissime castagnole ripiene che Franco Aliberti ha proposto oggi ai telespettatori di Detto Fatto, su Rai2, con Caterina Balivo. Favolose! Una tira l’altra… Provale subito!

INGREDIENTI. Per le castagnole: acqua, burro, farina, sale, uova, olio di arachidi e zucchero. Per la crema: acqua, zucchero, cacao amaro, amido di mais e cioccolato fondente (per conoscere le dosi esatte per circa 45-50 castagnole, consulta le 2 schede con gli ingredienti, entrambe disponibili nella gallery sottostante, nella quale sono contenute anche le foto che illustrano in ordine, passo dopo passo, tutti i passaggi della preparazione di questi dolci favolosi).

Dopo il salto, la procedura per la preparazione.

DETTO FATTO, la ricetta del 31 gennaio: il carrè di agnello con melanzane e mentuccia. Clicca qui

01-castagnole-ripiene

PREPARAZIONE. Scaldare in un pentolino sul fornello l’acqua, il burro e un po’ di sale, portando a bollore. Aggiungere successivamente al composto la farina e cuocere ancora per un altro paio di minuti. Al termine della cottura, una volta ottenuta una pastella in grado di essere staccata dai bordi del pentolino, trasferirla in una bacinella aggiungendo le uova e mescolando con l’aiuto di un cucchiaio. Versare poi il composto ottenuto in un sach a poche, ricavare le castagnole (da porre su un foglio di carta da forno) e friggerle in una padella contenente olio di arachidi bollente, girandole più volte durante la frittura. Nel frattempo preparare la crema con la quale riempire le castagnole: porre in un pentolino l’acqua, lo zucchero, il cacao e l’amido di mais, scaldando sul fornello e portando a bollore. Unire poi il cioccolato fondente ed emulsionare. Forare le castagnole, farcirle con la crema ottenuta e passarle nello zucchero. Castagnole pronte: detto… fatto!

DETTO FATTO, la ricetta del 3 febbraio: la torta “nella mela” di Katamashi. Da provare subito! Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

One Comment

  1. emanuela

    febbraio 4, 2014 at 18:45:20

    Si puo usare lo strutto al posto del burro e in quale quantita’

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *