Festival di Sanremo 2014: ecco gli ascolti della quinta serata. Solo Pippo Baudo fece peggio nel 2008

By on febbraio 23, 2014
Festival di Sanremo

text-align: center”>

FESTIVAL DI SANREMO 2014, ECCO GLI ASCOLTI – Ieri sera si è conclusa la sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo che ha visto la vittoria di Arisa con la canzone “ControVento” ed oggi eccoci al consueto appuntamento con gli ascolti di questa kermesse. Diciamoci la verità, questo passerà alla storia come il flop più grande dal 2008. Gli ascolti del Festival sono stati a dir poco disastrosi e rispetto alle ultime edizioni è ancora più evidente la crisi dell’auditel. Fabio Fazio e Luciana Littizzetto non sono riusciti a superare loro stessi, anzi, hanno quasi rischiato di fare peggio di Pippo Baudo che nel 2008 ottenne 9 milioni seicento mila telespettatori e il 39.5 % di share. La quinta serata del Festival in onda ieri sera ha ottenuto una media di 9.348.000 telespettatori e uno share del 43.51%. Nella prima parte ha intrattenuto 10.415.000 telespettatori e il 41.1 %, nella seconda 7.044.000 col 53.56%. 

arisa-cantante

FESTIVAL DI SANREMO 2014, ECCO GLI ASCOLTI FLOP – L’anteprima di Pif  ha ottenuto 7 milioni 359 mila spettatori e il 27.99% di share. Questa edizione della kermesse ha perso circa 4 milioni di telespettatori dalla scorsa. L’ultima serata del 2013 ottenne 13 milioni di telespettatori con la straordinario share del 53.8. Il picco della serata di ieri si è avuto con lo show di Maurizio Crozza che ha intrattenuto 12.738.000 telespettatori. Alla luce di questi risultati, possiamo dire senza riserve che questo è stato veramente il Festival dei flop. Cosa ci dobbiamo aspettare per il 2015? Giancarlo Leone ha detto di voler puntare ancora su Fazio. A suo rischio e pericolo diciamo noi. Gran parte dell’insuccesso di questa edizione si accredita anche ai due conduttori, troppo uguali a loro stessi, accusati di noia e di strumentalizzare il palco di Rai Uno, utilizzandolo come una succursale di Che tempo che fa. Tra i nomi fatti da Leone ci sarebbe anche Carlo Conti, che si troverebbe ad avere un’occasione d’oro. Tuttavia, sarà davvero questa la scelta giusta?

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *