Festival di Sanremo 2014, la scheda di Arisa

By on febbraio 7, 2014
foto di arisa

text-align: center”>foto di arisa

SANREMO 2014: LA BIOGRAFIA DI ARISA. Tra i 14 big in gara alla 64? edizione del Festival della canzone Italiana ci sarà anche Arisa. Rosalba Pippa, questo il vero nome della cantante, torna a Sanremo dopo la seconda posizione del 2012 con La notte (Festival vinto da Emma Marrone). L’Ariston è un po’ casa sua, in quanto Arisa si è fatta conoscere dal grande pubblico, nell’edizione del 2009, quella condotta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, quando con il brano Sincerità, divenuto poi un vero e proprio tormentone, ha trionfato nell’ambito delle Nuove Proposte e si è aggiudicata il Premio della critica “Mia Martini”. L’anno successivo, nel 2010, Arisa è tornata a Sanremo con il brano Malamorenò nella categoria Big, classificandosi nona. Per la cantante, Sanremo 2014 rappresenta la sua quarta partecipazione alla kermesse canora, dove si presenterà con i brani: Lentamente e Controvento. Riuscirà a convincere nuovamente pubblico e critica e a classificarsi nelle prime tre posizioni?

foto-arisa-la-notte

SANREMO 2014: I CAMBIAMENTI DI ARISA. Arisa ha al suo attivo tre album e molti singoli, che hanno venduto oltre 240.000 copie. Dopo il boom di Sanremo 2009, la sua è stata una carriera in continua ascesa, costellata da diversi cambi, soprattutto nel look, ai quali ci ha abituati. Messi da parte gli occhialoni e gli abiti eccentrici, con il passare del tempo ha adottato un look più sobrio e meno vistoso, per puntare tutta l’attenzione sulle sue esibizioni. Il 2012, l’anno de La notte, ha segnato una svolta nella sua carriera: Arisa è passata dal cantare temi leggeri e scanzonati, ad altri più intimisti aventi come comune denominatore l’amore.

SANREMO 2014: LE PARTECIPAZIONI TELEVISIVE DI ARISA. Arisa ha inoltre partecipato a diverse trasmissioni televisive: nel 2010 è stata ospite fissa di Victor Victoria, il talk show di seconda serata di La7, condotto da Victoria Cabello. In quell’occasione la cantante si è cimentata in alcune reinterpretazioni in chiave jazz, di canzoni famose del repertorio internazionale ed italiano. Nel 2011 e 2012, ha ottenuto una grande visibilità, in quanto è stata giudice di X Factor, quando il talent è passato dalla Rai a Sky. Nella sua prima edizione (la quinta per X Factor) si è dovuta occupare degli over 25, portando in terza posizione Antonella Lo Coco; mentre nel 2012 ha dovuto badare ai Gruppi. È stato proprio in quell’occasione, quando i Frères Chaos furono eliminati, che Arisa si è lasciata andare ad un insulto divenuto ormai celebre, nei confronti della collega Simona Ventura. Nonostante le scuse, non è stata più confermata tra i giudici, e nell’edizione appena terminata è stata sostituita da Mika.

SANREMO 2014: LE PARTECIPAZIONI CINEMATOGRAFICHE DI ARISA. Arisa è stata anche attrice in alcuni film, tra i quali: Tutta colpa della musica di Ricky Tognazzi e Colpi di fulmine con Christian De Sica. Un’artista eclettica, che torna sul palco dell’Ariston, dopo due anni di assenza, per riuscire a stupire e  mettere d’accordo nuovamente il pubblico e la critica. Durante la partecipazione a Sanremo 2014, il 20 Febbraio, uscirà il suo quarto album: Se Vedo te, che contiene anche i due brani in gara.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *