Gianluigi Paragone al Fatto Quotidiano: “Colpevole di aver criticato Napolitano, poteri forti contro La Gabbia”

By on febbraio 9, 2014
La7, informazione e attualità con Gianluigi Paragone

text-align: center”>La7, informazione e attualità con Gianluigi Paragone

GIANLUIGI PARAGONE, INTERVISTA AL FATTO QUOTIDIANO: POLEMICA PER LE CRITICHE DEL CORRIERE DELLA SERA. Si difende dalle accuse di Aldo Grasso e contrattacca chiamando in causa l’ “illuminato” De Bortoli, il combattivo conduttore de La Gabbia. Le scintille sono state innescate dal duro affondo firmato dal critico televisivo del giornale di via Solferino nei confronti del programma del mercoledì sera de La7, definito “il peggiore talk show dei bar sport di Caracas in un recente articolo pubblicato sul Corriere. “Sono colpevole di avere criticato Giorgio Napolitano denuncia l’ex direttore della Padania dialogando col giornalista Luca De Carolis, senza perdere l’occasione per togliersi alcuni pesanti sassolini dalla scarpa, con un paio di stoccate all’indirizzo degli editorialisti Pierluigi Battista e Antonio Polito: “Mi attaccano spesso su Twitter, prendono in giro La Gabbia specialmente quando parlo del Quirinale e come se non bastasse le stesse persone “hanno sempre respinto gli inviti a partecipare alla trasmissione.

gianluigi-paragone-giornalista-tv

GIANLUIGI PARAGONE AL FATTO QUOTIDIANO SI DIFENDE DALLE ACCUSE DEI GIORNALISTI DEL CORRIERE. L’ordine di picchiare duro contro un programma evidentemente fuori dagli schemi, secondo il destinatario delle critiche sarebbe stato impartito dai vertici del quotidiano milanese, al quale “l’antisistema non va bene”. Il Corriere della Sera, rincara la dose l’intervistato, ben rappresenta la stampa nazionale, essendo espressione dei “poteri forti e delle larghe intese”, come dimostrerebbero gli attacchi concentrici piovuti nell’ultimo periodo sulla testa del presentatore del talk controcorrente de La7. Capofila di questo schieramento avverso al programma “antipolitico” per eccellenza della tv di Urbano Cairo, Aldo Grasso aveva recentemente apostrofato con una certa durezza Paragone ironizzando sul suo conto con la frase è peggio di D’Ambrosio che suona come una neanche tanto indiretta richiesta di cessione alla concorrenza.

LA GABBIA, GIANLUIGI PARAGONE PARTE AL CONTRATTACCO IN UN’INTERVISTA AL FATTO QUOTIDIANO: ACCUSE A GRASSO E DE BORTOLI. Una sorta di pressing sul patron della televisione ex Telecom che, ovviamente, non poteva lasciare insensibile il diretto interessato, tanto da scatenare una polemica ancora in pieno corso. Secondo il conduttore, La Gabbia va bene ed ha un ascolto medio del 4,3% pari ad un milione di telespettatori”, ragion per cui l’invito dell’illustre opinionista del Corriere risulterebbe quantomeno eccessivo, anzi “enorme” nonostante l’indiscussa libertà di critica riconosciuta ad ogni commentatore. Scarse sono, al momento, le prospettive di un chiarimento tra le parti in causa, ma resta da vedere cosa faranno da qui ai prossimi giorni Cairo e Paolo Ruffini, rispettivamente editore e direttore dell’emittente.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *